Italia markets open in 1 hour 18 minutes
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,02 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2180
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    27.290,79
    -198,93 (-0,72%)
     
  • CMC Crypto 200

    675,62
    -1,14 (-0,17%)
     
  • HANG SENG

    29.967,38
    +519,53 (+1,76%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     

Alitalia: su Trieste discriminati rispetto a compagnie estere

Sen
·1 minuto per la lettura

Roma, 16 lug. (askanews) - Alitalia discriminata economicamente rispetto ad altre compagnie straniere sull'aereporto di Trieste. Lo afferma la compagnia in una nota spiegando che i collegamenti riprenderanno a settembre perch riprenderli ad agosto, con un basso livello di domanda, avrebbe generato una perdita economica ingente. "In merito a notizie stampa relative ai collegamenti da e per l'aeroporto di Trieste - si legge nella nota -, Alitalia comunica di aver previsto la riattivazione dei voli con la capitale dopo il 31 agosto 2020, in quanto l'operativit del collegamento durante il mese di agosto avrebbe generato un'ingente perdita economica a causa dello stagionalmente basso livello di domanda combinato anche al mancato accoglimento da parte del gestore di Ronchi dei Legionari alla richiesta di riconoscere alla Compagnia di bandiera italiana condizioni di costo dei servizi aeroportuali in linea con quelle riconosciute alle compagnie straniere". "La Compagnia - conclude la nota - ha trasmesso ai vertici degli organi di controllo evidenze circa la discriminazione economica con la quale viene assistita, circostanza presente nella maggioranza degli aeroporti italiani ed incompatibile con gli interventi di efficientamento in atto. La Compagnia auspica che le interlocuzioni attualmente in corso possano favorire il conseguimento dei presupposti per una pronta ripresa delle attivit sull'aeroporto di Trieste".