Italia Markets close in 5 hrs 10 mins

Alitalia, Usb: assemblee generali dipendenti il 13 novembre

Sen

Roma, 7 nov. (askanews) - Usb annuncia per il 13 novembre assemblee generali dei dipendenti Alitalia, estendendo l'invito a tutte le organizzazioni sindacali e professionali.

"Dalle frammentarie, confuse e contraddittorie indiscrezioni sul futuro di Alitalia che leggiamo in questi giorni dalla stampa, emerge un quadro drammatico per il futuro della Compagnia - afferma il sindacato autonomo -. Mentre Atlantia continua a rivestire un ruolo ambiguo di evidente commistione d'interessi, i due ipotetici partner Lufthansa e Delta puntano al mercato italiano cercando d'investire il meno possibile. Se il piano FS-Delta è da subito apparso un disastro industriale, per l'ingresso di Lufthansa circolano voci preoccupanti: taglio della flotta sotto la soglia dei 100 aeromobili, con la fuoriuscita con alcuni Embraer ceduti a Air Dolomiti e due aerei A330 restituiti ai lessor. Sono minacciati licenziamenti di 2500/3000 dipendenti e pare prevista l'esternalizzazione dell'handling. Tutto questo senza conoscere ancora sviluppi futuri, network e rete vendita".

"Stiamo arrivando al punto di non ritorno, un vicolo cieco - aggiunge -, dove le spoglie di Alitalia sarebbero cedute con ridimensionamento della flotta, migliaia di esuberi e zero investimenti".

"Si è sprecato almeno un anno di tempo e centinaia di milioni di euro di soldi pubblici - conclude l'Usb - solo per non aver voluto considerare fin dall'inizio l'ipotesi della nazionalizzazione, preferendo rincorrere soluzioni 'di mercato' che non potevano che portarci in questa situazione".