Italia Markets closed

Alla guida sotto effetto di stupefacenti, 2 autisti licenziati

Due conducenti dell’Atac, la società che gestisce i trasporti nella Capitale, sono stati licenziati dopo essere stati sorpresi al volante del bus sotto effetto di sostanze stupefacenti. Secondo quanto riportato da Il Messaggero per i due si trattava del primo giorno di lavoro.

La scoperta è avvenuta dopo i controlli dell’anti-doping da parte della municipalizzata. Uno dei due era appena stato “graziato” dalla società del Campidoglio, perché durante il concorsone bandito dall’azienda, aveva omesso di avere avuto precedenti penali, condizione che la partecipata aveva chiesto di sapere in anticipo, già nella fase di selezione.

Non si tratta però di casi isolati. Infatti la società romana ha optato per la linea dura, rafforzando i controlli nell’ultimo anno. Ogni anno oltre 3mila conducenti vengono sottoposti a una visita anti-doping a sorpresa e, dal 2018 ad oggi, Atac ha beccato 17 autisti al volante dopo aver fatto uso di sostanze proibite. I controlli, a sorpresa e durante il turno, non hanno lasciato possibilità di fuga a chi si mette alla guida dei bus dopo avere fatto uso di cocaina, hashish o marijuana.