Italia markets close in 6 hours 28 minutes
  • FTSE MIB

    24.215,27
    -26,08 (-0,11%)
     
  • Dow Jones

    33.597,92
    +1,58 (+0,00%)
     
  • Nasdaq

    10.958,55
    -56,34 (-0,51%)
     
  • Nikkei 225

    27.574,43
    -111,97 (-0,40%)
     
  • Petrolio

    72,70
    +0,69 (+0,96%)
     
  • BTC-EUR

    16.021,22
    -142,24 (-0,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    394,72
    -7,32 (-1,82%)
     
  • Oro

    1.794,60
    -3,40 (-0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,0496
    -0,0018 (-0,17%)
     
  • S&P 500

    3.933,92
    -7,34 (-0,19%)
     
  • HANG SENG

    19.450,23
    +635,41 (+3,38%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.925,98
    +5,08 (+0,13%)
     
  • EUR/GBP

    0,8621
    +0,0015 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    0,9889
    +0,0009 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4347
    +0,0004 (+0,03%)
     

Allerta meteo rossa in Basilicata: l’avviso della Protezione Civile, c’è il rischio di alluvioni

matera
matera

Sono ore di apprensione queste per tutti gli abitanti della Basilicata. Nelle scorse ore la Protezione Civile ha diramato un allarme per la giornata di domani, 26 settembre, esteso a parte dell’area lucana. L’attuale ondata di maltempo che sta interessando il centro Sud Italia colpirà presto la Regione con temporali e precipitazioni molto forti e localizzate che potrebbero dare vita ad alluvioni e allagamenti.

La Protezione Civile, sempre per quanto riguarda la giornata di domani, ha diramato un’allerta meteo rispettivamente arancione per Calabria, Molise, Puglia, Campania (e per parte della Basilicata) e gialla per altre 11 regioni.

Cosa è previsto in Basilicata per la giornata di lunedì 26 settembre

Già dalle prime ore di domani i metereologi prevedono l’arrivo in Basilicata di precipitazioni diffuse e sparse, a carattere temporalesco di forte intensità oppure di rovescio. Le precipitazioni più intense dovrebbero concentrarsi soprattutto sui settori occidentali e meridionali. I rovesci saranno accompagnati anche da grandinate, una frequente attività elettrica (c’è, in sostanza, il rischio di fulmini) e intense raffiche di vento.

Proprio alla luce dell’intensità delle piogge, la Protezione Civile ha tenuto ad avvisare la popolazione con un comunicato, sottolineando:

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento. L’avviso prevede dal pomeriggio di oggi, domenica 25 settembre, venti da forti a burrasca a prevalente componente meridionale su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, con mareggiate lungo le coste esposte.

Gli allagamenti hanno già colpito la Campania

In attesa di sapere cosa accadrà domani in Basilicata (ci si augura ovviamente nulla di grave) molte aree della Campania, compresa Napoli, stanno vivendo in queste ore piogge intense che hanno causato già diverse frane e allagamenti in città. Per il momento, contrariamente al disastro di pochi giorni fa nelle Marche, non si segnalano ad ogni modo né vittime né feriti, ma soltanto grandi disagi per la popolazione, che tra le altre cose in queste ore è uscita di casa per votare per le Elezioni Politiche 2022.