Italia markets close in 7 hours 44 minutes
  • FTSE MIB

    24.652,31
    -39,15 (-0,16%)
     
  • Dow Jones

    34.077,63
    -123,04 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    13.914,77
    -137,58 (-0,98%)
     
  • Nikkei 225

    29.100,38
    -584,99 (-1,97%)
     
  • Petrolio

    64,04
    +0,66 (+1,04%)
     
  • BTC-EUR

    44.652,85
    -2.727,08 (-5,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.207,08
    -91,87 (-7,07%)
     
  • Oro

    1.770,90
    +0,30 (+0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,2080
    +0,0039 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    4.163,26
    -22,21 (-0,53%)
     
  • HANG SENG

    29.110,03
    +3,88 (+0,01%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.011,25
    -8,66 (-0,22%)
     
  • EUR/GBP

    0,8624
    +0,0019 (+0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,1033
    +0,0024 (+0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,5073
    -0,0008 (-0,05%)
     

Amazon, Assoespressi a sindacati: stupore e disappunto per sciopero

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 mar. (askanews) - Assoespressi ha espresso alle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, che hanno indetto per il 22 marzo uno sciopero di 24 ore del personale dell'intera filiera Amazon, "il proprio stupore e disappunto per questa decisione considerata non giustificata dall'andamento delle discussioni che si sono finora tenute sia a livello nazionale che sul territorio". E' quanto si legge in una nota dell'associazione nazionale datoriale aderente a Confetra e che raggruppa le aziende specializzate nell'attività di distribuzione dell'ultimo miglio e che operano per l'e-commerce.

Assoespressi, spiega, "ha condiviso con le organizzazioni sindacali le rispettive piattaforme e non sono stati riscontrati punti di indisponibilità al dialogo e al confronto tali da giustificare una decisione che naturalmente l'associazione rispetta, ma non comprende sia nel merito sia nel metodo".

"Le tematiche oggetto di confronto sono importanti, alcune totalmente innovative e crediamo che ci sia bisogno di reciproca comprensione per trovare il giusto equilibrio tra esigenze non contrapposte ma sicuramente da bilanciare", ha dichiarato il presidente di Assoespressi Bernardo Cammarata. Crediamo che iniziare un percorso così complesso e importante con una rottura improvvisa e drastica non sia il modo migliore per favorire un'eventuale prosecuzione del confronto". "Abbiamo pertanto invitato le organizzazioni sindacali", ha sottolineato Giuseppe Occidente, Segretario Generale di Assoespressi, "a rivedere la decisione di proclamare uno sciopero nazionale per il prossimo 22 marzo e abbiamo rinnovato loro l'invito a riprendere responsabilmente la discussione, confermando la nostra disponibilità a un incontro che auspichiamo possa avvenire in un clima di maggior distensione".