Italia markets close in 8 hours 9 minutes
  • FTSE MIB

    23.181,53
    -83,33 (-0,36%)
     
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • Petrolio

    59,99
    -0,65 (-1,07%)
     
  • BTC-EUR

    40.604,71
    +1.847,84 (+4,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    978,74
    -7,91 (-0,80%)
     
  • Oro

    1.718,00
    -5,00 (-0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,2008
    -0,0052 (-0,43%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     
  • HANG SENG

    29.071,17
    -381,40 (-1,29%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.693,49
    -13,13 (-0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8651
    -0,0002 (-0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,1019
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5225
    -0,0007 (-0,04%)
     

Amazon chiude IV trimestre con fatturato oltre $100 MLD per prima volta nella storia. Ma titolo sconta news Bezos

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Amazon ha concluso il quarto trimestre del 2020 riportando un livello di fatturato record su base trimestrale, pari a $125,56 miliardi, superando la soglia di $100 miliardi per la prima volta nella sua storia. Gli utili netti del gigante dell'e-commerce si sono attestati a $7,2 miliardi. L'utile per azione è stato pari a $14,09, decisamente meglio dei $7,23 per azione attesi dagli analisti intervistati da Refinitiv. Anche il fatturato ha battuto le previsioni del consensus, che aveva stimato un giro d'affari di $119,7 miliardi. Amazon prevede per il suo primo trimestre fiscale utili operativi compresi tra $3 e $6,5 miliardi, presupponendo quasi $2 miliardi di costi legati alla gestione della pandemia Covid-19. Le vendite dello stesso periodo dovrebbero attestarsi tra $100 e $106 miliardi, in rallentamento rispetto al quarto trimestre del 2020, ma in rialzo tra il 33% e il 40% rispetto al primo trimestre fiscale del 2020, e meglio anche rispetto al fatturato atteso dal consensus di $95,8 miliardi. Il titolo segna un lieve rialzo nelle contrattazioni dell'afterhours, scontando la decisione del fondatore di Amazon Jeff Bezos di lasciare l'incarico di amministratore delegato del gigante americano. A sostituire Bezos sarà Andy Jassy, responsabile della divisione cloud del colosso dell'e-commerce. Jassy è nella società dal 1997 e ha guidato il team cloud di Web Services di Amazon dal suo lancio: 53 anni, diventerà ceo di Amazon nel corso del terzo trimestre.