Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    27.554,83
    +2.497,40 (+9,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    663,07
    +53,07 (+8,70%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8892
    +0,0033 (+0,37%)
     
  • EUR/CHF

    1,0770
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,5499
    +0,0123 (+0,80%)
     

Amazon pigliatutto: dopo la Champions ora tratta per la Formula 1

Antonio Cardarelli
·1 minuto per la lettura
Amazon pigliatutto: dopo la Champions ora tratta per la Formula 1
Amazon pigliatutto: dopo la Champions ora tratta per la Formula 1

Liberty Media, proprietaria della Formula 1, è in trattativa con Amazon per la cessione dei diritti di trasmissione dei Gran Premi

La strategia di espansione di Amazon nel mondo dello streaming potrebbe presto arricchirsi di un nuovo importante punto a favore. Secondo le indiscrezioni riportate dal Financial Times, il colosso dell’e-commerce sarebbe in trattativa con Liberty Media (proprietaria del circus della Formula 1) per comprare i diritti di trasmissione dei Gran Premi.

LE PAROLE DI CAREY

L’amministratore delegato uscente, Chase Carey in un’intervista al Financial Times ha dichiarato che Formula 1, Amazon e altre piattaforme digitali globali stanno discutendo dei diritti di trasmissione in streaming: “Sono un partner potenziale incredibilmente importante, e per noi è l’occasione per espandere e far crescere la nostra attività”, ha detto Carey che tra poche settimane lascerà il posto all’italiano Stefano Domenicali. Al momento, però, Amazon e Liberty Media sarebbero ancora distanti sulle cifre da pagare per singola gara, anche se la società che detiene i diritti della Formula 1 nel 2020 ha subito pesanti perdite.

NUOVO COLPO PER AMAZON DOPO LA CHAMPIONS

Per Amazon si tratterebbe di un altro grande colpo a sostegno della piattaforma streaming Amazon Prime Video dopo l’acquisizione dei diritti per la Premier League inglese e, di recente, delle migliori partite del mercoledì della Champions League oltre alla Supercoppa italiana. Al momento le indiscrezioni non sono state confermate da Amazon (come era successo anche per la Champions) ma stando alle parole di Carey la trattativa sembra essere ben avviata.