Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    40.266,48
    -155,23 (-0,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

Amazon sperimenta il pagamento con il palmo della mano

Marco Rubino
·2 minuto per la lettura
Amazon sperimenta il pagamento con il palmo della mano
Amazon sperimenta il pagamento con il palmo della mano

Il gigante dell'e-commerce ha introdotto nei negozi della catena Madison Broadway di Seattle la tecnologia Amazon One che permette il pagamento dei prodotti tramite il palmo della mano

Amazon prosegue nella sua strategia di innovazione tecnologica, in particolare nel settore dei pagamenti utilizzando la sua tecnologia chiamata "Amazon One" che permette di utilizzare il palmo della mano per pagare i propri acquisti senza tirar fuori carte di credito o telefoni cellulari. Alcuni negozi Whole Foods Market di Madison Broadway di Seattle, infatti, hanno già a disposizione questa tecnologia e presto verrà diffusa in altri quattro negozi negli Stati Uniti.

COME FUNZIONA AMAZON ONE

Si tratta di uno scanner biometrico del palmo della mano posto sull'apposito rilevatore che permette il pagamento semplicemente distendendo il braccio. Da Amazon spiegano che “il palmo della mano ha una forma univoca, non ne esistono due uguali. Il sistema seleziona gli identificatori biometrici più distinti sul palmo per creare la firma digitale dell'utente”.

TECNOLOGIA GIÀ UTILIZZATA

Questa tecnologia è già stata utilizzata nei negozi Amazon Go, la catena di prodotti alimentari dove gli acquisti sono automatizzati senza l'utilizzo delle classiche casse. Il prossimo obiettivo di Amazon potrebbe essere quello di vendere questa tecnologia ad aziende partner e agli stessi competitor della società di Jeff Bezos. https://www.youtube.com/watch?v=xH_SVNVIfzk

I DUBBI SULLA PRIVACY

Se la tecnologia biometrica alla base di Amazon One potrebbe essere una soluzione in tempi di Covid-19, questa è stata già messa sotto osservazione per motivi di privacy. Avere il palmo della mano "schedato", infatti, potrebbe rappresentare una forte intrusione nella vita dei cittadini, già sottoposta a diversi controlli più o meno volontari dai vari strumenti tecnologici in circolazione. Dubbi sulla privacy a cui l'azienda ha risposto spiegando che “il dispositivo Amazon One è protetto da più controlli di sicurezza e le immagini del palmo non vengono mai archiviate sul dispositivo Amazon One ma vengono crittografate e inviate a un'area sicura del cloud in cui viene creata la firma”.