Italia markets close in 1 hour 8 minutes
  • FTSE MIB

    23.037,54
    +66,81 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    33.996,60
    +84,16 (+0,25%)
     
  • Nasdaq

    13.036,14
    -91,91 (-0,70%)
     
  • Nikkei 225

    28.868,91
    -2,87 (-0,01%)
     
  • Petrolio

    89,16
    -0,25 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    23.413,90
    -488,83 (-2,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    566,46
    -5,45 (-0,95%)
     
  • Oro

    1.789,30
    -8,80 (-0,49%)
     
  • EUR/USD

    1,0178
    +0,0013 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    4.290,18
    -6,96 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    19.830,52
    -210,34 (-1,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.789,65
    +0,03 (+0,00%)
     
  • EUR/GBP

    0,8413
    -0,0013 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    0,9664
    +0,0053 (+0,55%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0004 (-0,03%)
     

Comunali 2022, il trionfo di Letta che ora guarda alle politiche

(Adnkronos) - Ad ottobre era andata bene, a giugno ancora meglio. Nell'ultima tornata elettorale prima delle politiche del 2023, Enrico Letta e il Pd portano a casa una vittoria oltre le aspettative. Le amministrative segnano la conquista di città come Verona, Alessandria, Piacenza strappate al centrodestra. E poi Parma, Catanzaro, Cuneo, Carrara. Un ultimo test positivo prima di iniziare il percorso di un anno che porta alle politiche.

Letta con le capogruppo Simona Malpezzi e Debora Serracchiani, il responsabile Enti Locali Francesco Boccia arriva, sorridente, in sala stampa al Nazareno poco dopo mezzanotte nella bollente nottata romana. "Un risultato straordinario che ci soddisfa pienamente. Un risultato che è ancora più importante se si va a vedere nel merito: noi rovesciamo molto significativamente sindaci uscenti di centrodestra penso a Verona, Alessandria, Piacenza e da quello che ci risulta anche a Monza".

Risultati che arrivano, rivendica Letta, che premiano il Pd grazie "al lavoro fatto in questi mesi e quindi c'è da festeggiare come si sta facendo in tutta Italia". E poche ironie sulla linea dem del campo largo. Il Pd ha "tessuto il filo del campo largo. Il campo largo è stato oggetto di prese in giro e le prese in giro in questo momento si sono rivoltate contro chi le faceva perchè s i è visto che questa strategia paga, perche vinciamo e vinciamo bene in modo convincente".

E linea che vince, non cambia. Ma il segretario detta le regole d'ingaggio per chi vorrà concorrere con il Pd alla costruzione di un progetto per battere la destra. Letta non perimetra 'geograficamente' il campo, ma ne delimita i confini di linea politica. "Alla fine paga la linearità e la serietà: il Pd vince, il centrosinistra vince perchè la serietà, la responsabilità, la linearità sono più importanti di qualunque altra considerazione. Questa è stata linea che ci siamo dati. I cittadini sono in un momento di difficoltà e di fronte a questo c'è bisogno di una politica che deve dare affidabilità".

Secondo il segretario tra i motivi della sconfitta del centrodestra c'è anche questa assenza di 'coerenza'. "Il centrodestra perde e perde male dovunque anche perché ha fatto in alcuni casi delle scelte incredibili. In alcuni posti il centrodestra ha scelto come proprio candidato un fuoriuscito del centrosinistra e per me questa è la scelta peggiore che si possa fare. Quei candidati hanno perso, penso al risultato clamoroso di Catanzaro e penso che anche questo sia il segno della linearità che vuol dire che si lavora con coerenza e questo alla fine paga".

Di conseguenza, la vittoria del Pd 'responsabile, lineare e coerente' è anche positiva per il governo Draghi. Il risultato di stasera "rafforza il governo. E' un risultato su elezioni civiche ma -sottolinea Letta- se ci fosse stato un risultato diverso ci sarebbero state conseguenze o elementi negativi. Questo risultato rafforza la stabilità di governo e per me questo conta in un momento come quello che stiamo vivendo". Da domani si apre la partita per le politiche e per il segretario del Pd "questo risultato ci rafforza in vista del futuro, della costruzione di un centrosinistra che sia vincente anche a livello nazionale per le politiche dell'anno prossimo. Da domattina ci mettiamo al lavoro per preparare le elezioni politiche dell'anno prossimo e per andare con la stessa determinazione, la linearità, candidati unitari scelti bene senza strappi e un lavoro che tiene insieme un campo largo, ovunque l'unità ha premiato".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli