Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.968,84
    -112,29 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,18 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,54 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.248,81
    +609,41 (+2,06%)
     
  • Petrolio

    73,95
    +0,65 (+0,89%)
     
  • BTC-EUR

    35.860,00
    -899,61 (-2,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.067,20
    -35,86 (-3,25%)
     
  • Oro

    1.750,60
    +0,80 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,1718
    -0,0029 (-0,25%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.192,16
    -318,82 (-1,30%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,51
    -36,41 (-0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8572
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0833
    -0,0017 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4827
    -0,0028 (-0,19%)
     

Amundi, un secondo trimestre con ottimi risultati in tutte le attività del gruppo

·2 minuto per la lettura
Amundi, un secondo trimestre con ottimi risultati in tutte le attività del gruppo
Amundi, un secondo trimestre con ottimi risultati in tutte le attività del gruppo

Il patrimonio in gestione di Amundi al 30 giugno si attestava a 1.794 miliardi di euro (+12,7% su base annua e +2,2% rispetto a fine marzo 2021) con flussi netti trimestrali di +7,2 miliardi di euro, trainati dal segmento retail

Il bilancio del secondo trimestre 2021di Amundi discusso dal Consiglio di Amministrazione presieduto da Yves Perrier ha evidenziato solidi numeri in tutte le attività del gruppo.

OTTIMI RISULTATI FINANZIARI E OPERATIVI

"Abbiamo registrato ottimi risultati finanziari e operativi nel secondo trimestre del 2021 – ha infatti commentato Valérie Baudson, CEO di Amundi - trainati da un contesto positivo di crescita in tutte le linee di business, in particolare con afflussi significativi negli attivi a medio e lungo termine (MLT). La forte crescita del reddito netto è stata amplificata da un contesto di mercato molto favorevole”.

PATRIMONIO IN GESTIONE AL 30 GIUGNO A 1.794 MILIARDI DI EURO

Il patrimonio in gestione di Amundi allo scorso 30 giugno si attestava a 1.794 miliardi di euro, con un aumento del +12,7% su base annua e del +2,2% rispetto a fine marzo 2021. Nel secondo trimestre di quest’anno i flussi netti sono ammontati a +7,2 miliardi di euro, con un’accelerazione nel segmento retail, dove le sottoscrizioni negli attivi MLT si sono attestate a +9,5 miliardi di euro, in aumento rispetto ai +7,8 miliardi di euro nel primo trimestre 2021. Un risultato trainato, in particolare, dai distributori terzi (+4,4 miliardi di euro), nonché dalle reti internazionali (+3,2 miliardi di euro), in particolare in Italia e Spagna (rete Banco Sabadell).

MOLTO POSITIVI I RISULTATI DELLA GESTIONE PASSIVA

Da segnalare il brillante andamento della nuova controllata Amundi BoC Wealth Management che, sulla scia di circa 30 lanci di fondi nel secondo trimestre, ha registrato una solida attività (+2,5 miliardi di euro) grazie alla quale ha portato gli AUM a 3,5 miliardi di euro dopo soli sei mesi. Molto positivi anche i risultati relativi alla clientela istituzionale (afflussi trimestrali pari a +12,1 miliardi di euro negli attivi a MLT, rispetto ai +2,0 miliardi nel primo trimestre 2021) e quelli della gestione passiva. Gli ETF e le soluzioni smart beta hanno infatti contabilizzato un secondo trimestre sostenuto con un afflusso netto di +4,0 miliardi di euro, portando gli AUM a 184 miliardi di euro a fine giugno 2021.

PARTNERSHIP, JOINT VENTURE E ACQUISIZIONE DI LYXOR

“Le recenti iniziative strategiche (la partnership con il Banco Sabadell, la joint venture con Bank of China e Amundi Technology) cominciano a dare i loro contributi. L'acquisizione di Lyxor, di cui stiamo preparando l’integrazione, sarà un nuovo motore di crescita. Questi risultati robusti dimostrano l’importanza della strategia di sviluppo di Amundi", ha concluso Valérie Baudson.

ALTRE NEWS DI FINANCIALOUNGE.COM:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli