Italia Markets close in 8 hrs 20 mins

Analisi giornaliera Bitcoin Cash, Litecoin e Ripple per il 06/03/18

Bob Mason

Bitcoin Cash cerca di muoversi

È stato un altro brutto inizio di settimana per Bitcoin Cash, con il rally di domenica scorsa che ha invertito per gran parte della giornata che alla fine ha portato a una svendita, con il Bitcoin Cash che ha chiuso in calo del 2,7% a 1,250$.

Durante il fine settimana ed all’inizio della settimana, la preoccupazione sarà il fatto che Bitcoin Cash sta vedendo una tendenza in ribasso dai suoi massimi intraday, sabato, è stata l’ultima volta che sono stati raggiunti i livelli dei 1.300$.

Lunedì, il massimo intraday a 1,294$ non è stato all’altezza del primo livello di resistenza principale a 1,313$, sebbene per ora quota 1,300$ continui ad essere l’obiettivo anche se fuori portata.

Tuttavia, i livelli di supporto non sono stati testati durante la giornata, con il minimo intraday a 1,250$ di Bitcoin Cash che si è posizionato sopra il primo importante livello di supporto a 1,241$.

Durante la prima parte di questa mattina, Bitcoin Cash era in ribasso dello 0,6% a 1,251,5$, anche se si è stabilizzato, con una mossa da un minimo iniziale a 1,232,1$ testando il primo importante livello di supporto di $ 1,235.

Per il resto della giornata, per sostenere la formazione di una tendenza rialzista, sarebbe necessario tornare al massimo intraday di oggi a 1,257.3$, anche se il sentimento dovrà migliorare significativamente per Bitcoin Cash per testare il suo primo livello di resistenza principale a 1,279.

Oggi ,fai Trading con Bitcoin Cash

Litecoin nuovamente in rosso

Litecoin continua a lottare per mantenere una tendenza rialzista, con gli investitori che non vogliono rimanere in attesa, cogliendo l’opportunità di vendere al massimo intraday a 214,92$ che alla fine hanno invertito un trend rialzista formatosi nella prima parte della giornata.

I livelli di resistenza continuano ad essere un problema per le criptovalute, con il massimo di lunedì, che ha fallito al primo livello di resistenza principale a 216$, anche se i trader erano probabilmente consapevoli di dove si trovava il livello e della recente forza dei livelli di resistenza, portando a un pullback anticipato.

La buona notizia di oggi, è stata che i livelli di supporto non sono stati testati, ma è stata l’unica cosa in un giorno in cui Litecoin ha invertito i guadagni di domenica, chiudendo in ribasso dell’1,08% a 210,66$.

Questa mattina, al momento della scrittura, Litecoin era in ribasso dell’1,1% a 208,39$, con la tendenza ribassista intatta dal massimo intraday di lunedì.

Il primo importante livello di supporto di Litecoin a 208,3$ è già stato testato questa mattina, con Litecoin che si muove in ribasso ad un minimo intraday a 206,5$ e continua a essere testato al momento della scrittura.

L’incapacità di tornare ai livelli dei 210$ potrebbe vedere testati i livelli di supporto a 205$, anche se molto dipenderà dal sentimento generale verso le criptovalute, con una qualsiasi mossa di Bitcoin che probabilmente supporterà il mercato.

Acquistare & Vendere Criptovalute all’istante

Ripple si muove in ribasso dopo aver colpito il livello a 1.09$ nella giornata di lunedì

Lunedì mattina, per gli investitori di Ripple le cose andavano bene, durante la sessione del mattino, con l’XRP di Ripple che ha effettuato un rally dell’8,5% ad un massimo intraday a 1,0901$, superando il suo primo livello di resistenza principale a 1,0675$.

È stato un altro rally guidato da chiacchere, con gli investitori che hanno speculato sull’introduzione di Ripple su Coinbase e sulla piattaforma di scambio di criptovalute GDAX. Coinbase ha rilasciato una dichiarazione durante la notte che le voci erano infondate e non provenivano da Coinbase e che non c’era alcun cambiamento nella sua posizione su Ripple.

L’annuncio ha visto XRP di Ripple muoversi in ribasso del 14,5%, da 1.083$ a metà sessione, a un minimo intraday a 0,92608$, prima di un parziale recupero, terminando la giornata in calo del 6,83% a 0,93599$.

La chiave per i movimenti di lunedì è stata la velocità con cui l’XRP di Ripple ha ceduto la regione a 1,00$, con apparentemente una completa mancanza di supporto al livello psicologico di 1,00$.

Questa mattina, Ripple sembra essersi stabilizzata, con gli investitori che rientrano ai livelli attuali alla ricerca di un’altra mossa fino al livello a 1,00$, anche se gli investitori di Ripple potrebbero sentirsi feriti. È la seconda volta quest’anno che una chiacchera su Coinbase ha spinto l’XRP di Ripple, la prima volta avvenne nel mese di gennaio che ha portato l’XRP di Ripple a raggiungere il record di 3.532.

Nonostante il ribasso di lunedì, al momento della stesura, XRP era in rialzo dell’1,66% a 0,952$, con XRP di Ripple e Lumen Stellar i primi classificati nella prima parte della giornata.

Il fattore necessario per guidare un rally di Ripple è passato ed è stato fuori dalla borsa da un pò di tempo, quindi gli investitori potrebbero considerarlo un’opportunità di acquisto e di attesa, nella speranza che l’XRP di Ripple venga inserito su Coinbase e sulla piattaforma dell’exchange GDAX.

Per il resto della giornata, sarebbe necessario tornare al livello a 1,00$ per evitare un pullback verso il minimo intraday a 0,9154$, anche se potrebbe rivelarsi una sfida, con la maggior parte delle major in rosso al mattino.

Il primo importante livello di supporto di XRP di Ripple è 0,87801$, che dovrebbe essere evitato oggi, salvo un primo test del livello di supporto psicologico a 0,90$.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: