Italia Markets open in 1 hr 35 mins

Analisi del sottostante: Eni

Investimenti Bnp Paribas
 

Eni (Londra: 0N9S.L - notizie) ha avviato la produzione del giacimento super-giant Zohr, la più grande scoperta di gas mai effettuata nel Mediterraneo. Zohr, con un potenziale fino a 850 miliardi di metri cubi di gas (circa 5,5 miliardi di barili di olio equivalente) in posto, rappresenta infatti una delle maggiori scoperte di gas a livello mondiale e fa parte dei sette progetti record di Eni. Record (Londra: REC.L - notizie) non solo per dimensioni ma soprattutto per lo sviluppo e la messa in produzione in tempi velocissimi. Il colosso petrolifero italiano infatti in meno di due anni e mezzo (scoperto ad agosto 2015) ha messo in produzione questo giacimento che si trova nel blocco di Shorouk, nell’offshore dell’Egitto a circa 190 chilometri a nord di Port Said. Un giacimento in grado di soddisfare parte della domanda egiziana di gas naturale per i prossimi decenni. Eni possiede una quota di partecipazione del 60% nella concessione Shorouk, dopo aver ceduto il 30% a Rosneft e il 10% a BP. La società è co-operatore del progetto attraverso Petrobel, detenuta pariteticamente da Eni e dalla società di stato Egyptian General Petroleum Corporation (EGPC), per conto di Petroshorouk.

PRODOTTO SOTTOSTANTE CODICE ISIN SCADENZA

CASH COLLECT ENI NL0012320907 02/11/2020

 

Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online