Italia markets closed

Analisi tecnica di metà sessione EUR/USD per il 20 gennaio 2020

James Hyerczyk

Lunedì l’Euro è scambiato in ribasso rispetto al dollaro, sotto la pressione delle serie di rapporti economici statunitensi della scorsa settimana che hanno confermato che l’economia statunitense è fiorente. I volumi degli scambi sono ridotti con l’avvicinarsi del capodanno lunare in Asia e con i mercati statunitensi chiusi per il Martin Luther King Day. Gli operatori potrebbero anche tagliare posizioni in vista della riunione della Banca centrale europea di giovedì.

Alle 13:11 GMT, l’ EUR/USD è scambiato a 1,1085, in calo di 0,0005 o -0,04%.

La forza dell’economia americana sottolinea la sua relativa sovraperformance rispetto all’Eurozona, sebbene i dati recenti indichino un calo nell’economia europea, nonché una ripresa in Cina.

EUR/USD giornaliero

Analisi tecnica del grafico giornaliero

La tendenza principale è in calo in base alla tabella dello swing giornaliero. La tendenza è scesa prima oggi quando i venditori hanno eliminato l’ultimo fondo principale a 1,1085. La tendenza cambierà in su con una mossa attraverso il prossimo massimo principale a 1,1173.

L’intervallo principale è compreso tra 1,0981 e 1,1239. La sua zona di ritracciamento da 1,111 a 1,1080 è un potenziale supporto. La coppia EUR/USD sta attualmente testando quest’area. È probabile che la reazione degli operatori finanziari a questa zona controlli la direzione a breve termine della moneta unica.

La nuova gamma a breve termine è compresa tra 1,1239 e 1,1082. La sua zona di ritracciamento da 1,1161 a 1,1179 è resistenza.

Previsione tecnica giornaliera delle oscillazioni grafico

Sulla base dell’azione anticipata dei prezzi e del prezzo attuale a 1,1085, la direzione dell’EUR/USD per il resto della sessione di lunedì sarà probabilmente determinata dalla reazione del trader al livello di Fibonacci a 1,1080.

Scenario ribassista

Una rottura al di sotto di 1,1080 indicherà la presenza di venditori. Il prossimo obiettivo è un altro fondo principale a 1,1067. Questo è un potenziale punto di innesco per un’accelerazione al ribasso con il target successivo che arriva a 1,0981.

 Scenario rialzista

Una rottura al di sopra di 1,1080 segnalerà il ritorno degli acquirenti. Se questo crea abbastanza slancio positivo, cerca il rally per estendersi al livello principale del 50% a 1,1110.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: