Italia Markets closed

Analisi tecnica Forex USD/JPY – Potrebbe testare il cluster di supporto da 108,434 a 108,430

James Hyerczyk

Il cambio Dollaro/Yen è sotto pressione per una terza sessione martedì, poiché i trader continuano ad acquistare Yen e scaricare dollari statunitensi prima del nuovo anno. Un tuffo nei mercati azionari globali dopo i massimi storici della scorsa settimana potrebbe anche innescare la debolezza. Inoltre, a causa dell’ottimismo sull’accordo commerciale USA-Cina, il dollaro USA è diventato una copertura meno popolare.

Alle 07:37 GMT, l’ USD/JPY è scambiato a 108,689, in calo di 0,188 o -0,190.

Il sell-off è probabilmente una mossa a breve termine ed è tutto legato al prezzo. Fondamentalmente, il dollaro USA rimane la valuta più forte a causa del differenziale di tasso favorevole tra i rendimenti dei titoli di Stato statunitensi e i rendimenti dei titoli di Stato giapponesi.

Analisi tecnica del grafico giornaliero

L’andamento principale è in aumento in base alla tabella delle oscillazioni giornaliere, tuttavia, il momento è tendenzialmente in discesa. Un trade through 109,787 segnalerà una ripresa del trend rialzista. La tendenza principale cambierà verso il basso con una mossa dell’ultimo swing a 108,430.

Anche il trend minore è in aumento. È diminuito quando i venditori hanno eliminato il fondo minore a 109.,183. Questa mossa ha anche spostato lo slancio verso il basso.

Il Dollaro/Yen è attualmente scambiato all’interno di un’importante zona di ritracciamento da 108,434 a 109,371. I livelli di ritracciamento rappresentano supporto e resistenza a lungo termine.

L’intervallo a breve termine è compreso tra 108,430 e 109,787. La sua zona di ritracciamento è compresa tra 109,109 e 108,948. Il trading sul lato debole di questa zona sta generando una pressione al ribasso. Considera questa resistenza di zona.

Previsione tecnica giornaliera delle oscillazioni grafico

In base all’azione anticipata dei prezzi e del prezzo attuale a 108,689, la direzione dell’USD/JPY il resto della sessione di martedì sarà probabilmente determinata dalla reazione del trader al livello di Fibonacci a breve termine a 108,948.

Scenario ribassista

Una rottura al di sotto di 108,948 indicherà la presenza di venditori. Se questa mossa crea abbastanza slancio, allora cerca che le vendite possano estendersi al minimo principale a 108,430 e il livello del 50% a 108,434. Quest’ultimo è un potenziale punto di innesco per un’accelerazione a 108,280 quindi 108,136.

Scenario ribassista

Superare e sostenere un rally di 108,948 segnalerà la presenza di acquirenti. Ciò potrebbe portare a un test del livello minore del 50% a 109,109.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: