Italia Markets closed

Analisi tecnica Forex USD/JPY – 107,891 Potenziale punto di innesco per una brusca fermata a 106,485

James Hyerczyk

Il Dollaro/Yen è scambiato in ribasso venerdì, toccando il livello più basso dal 4 novembre, tra le crescenti tensioni in Medio Oriente. I commercianti stanno spargendo aggressivamente risorse rischiose e spostando denaro nello Yen giapponese rifugio dopo che un attacco aereo americano all’aeroporto di Baghdad ha ucciso un comandante militare iraniano.

Reuters riferisce che il maggiore generale iraniano Qassem Soleimani e il comandante della milizia irachena Abu Mahdi al-Muhandis sono stati uccisi durante l’attacco. Il pentagono ha confermato lo sciopero, affermando che Soleimani stava attivamente sviluppando piani per attaccare i diplomatici americani in Iraq e Medio Oriente.

Alle 11:24 GMT, l’ USD/JPY è scambiato a 108,075, in calo dello 0,480 o -0,43%.

Ci aspettiamo che la volatilità continui con l’Iran che promette di vendicarsi dopo l’azione aggressiva dell’esercito americano. Il ministro degli Esteri iraniano Mohammed Javad Zarif ha avvertito venerdì che l’uccisione mirata di Soleimani è stata “estremamente pericolosa e un’escalation folle”.

“Gli Stati Uniti hanno la responsabilità di tutte le conseguenze del suo avventurismo canaglia”, ha dichiarato Zarif su Twitter.

USD/JPY giornaliero

Analisi tecnica del grafico giornaliero

La tendenza principale è in calo in base alla tabella dello swing giornaliero. La tendenza è diminuita quando i venditori hanno eliminato il precedente minimo principale a 108,471. È stato riaffermato quando sono stati eliminati anche i fondi principali a 108,430 e 108,280. Il prossimo obiettivo principale è 107,891.

L’USD/JPY è inoltre scambiato sul lato debole di una serie di livelli di ritracciamento a 108,317, 108,434, 108,833 e 109,371. I quattro livelli sono una potenziale resistenza.

Previsione tecnica giornaliera delle oscillazioni grafico

Il comportamento dei prezzi oggi è controllato dallo slancio. Siamo anche in un mercato guidato dalle notizie. Inoltre, le prime indicazioni sono il tema della giornata sarà “risk-off”.

Scenario ribassista

Una rottura al di sotto del fondo principale a 107,891 indicherà che la pressione di vendita è in aumento. La soppressione di questo livello potrebbe innescare un’accelerazione al ribasso con il prossimo obiettivo principale il minimo del 3 ottobre a 106,485.

Scenario rialzista

Il superamento dei livelli di ritracciamento a 108,317 e 108,434 indicherà che le vendite si stanno indebolendo e gli acquisti in controtendenza si rafforzano. Girando più in alto per la sessione, l’USD/JPY sarà in grado di formare un fondo di rialzo dei prezzi di chiusura potenzialmente rialzista.

Questo schema grafico non cambierà la tendenza in rialzo, ma se confermato, potrebbe innescare un rally controtendenza da 2 a 3.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: