Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    26.792,25
    +231,10 (+0,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8893
    +0,0034 (+0,39%)
     
  • EUR/CHF

    1,0771
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,5494
    +0,0119 (+0,77%)
     

Anas: nessun crollo in gallerie in gestione

Gab

Roma, 13 gen. (askanews) - In riferimento ad alcune notizie diffuse oggi, Anas intende precisare che "non si è verificata alcuna caduta di calcinacci nelle gallerie in gestione. E' probabile - spiega la società in una nota - che si faccia riferimento ad una galleria, non Anas, ubicata in Provincia di Bergamo sulla via Mala, dove lo scorso 11 gennaio si è verificato un distacco dalla volta". "Si è anche parlato di un ponte crollato sulla statale 36 a Lecco. Si tratta - si legge - del ponte di Annone della strada provinciale 49, crollato il 28 ottobre 2016 sulla sottostante strada statale 36, in gestione ad Anas. Il crollo è avvenuto al passaggio di un trasporto eccezionale, del peso di oltre 100 tonnellate, causando un decesso". Ad aprile 2017 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, riferisce la società, "ha incaricato Anas, come soggetto attuatore, di progettare e realizzare il nuovo ponte. Anas ha avviato tutte le attività necessarie e il 28 marzo 2018, nel pieno rispetto del cronoprogramma concordato con il MIT, sono stati consegnati i lavori all'impresa. Il completamento dell'opera e l'apertura al traffico è avvenuta a giugno 2019." Attualmente è in corso un procedimento giudiziario al fine di accertare le responsabilità del crollo.