Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.717,42
    +79,23 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,36 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,09 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    28.948,73
    -9,83 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    70,78
    +0,49 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    29.658,94
    +74,40 (+0,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    924,19
    -17,62 (-1,87%)
     
  • Oro

    1.879,50
    -16,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,2107
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,25 (+0,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.126,70
    +30,63 (+0,75%)
     
  • EUR/GBP

    0,8581
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0870
    -0,0021 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4713
    -0,0008 (-0,05%)
     

Anche Disney taglia pubblicità da Facebook

·1 minuto per la lettura

New York, 20 lug. (askanews) - Anche la Disney taglia gli investimenti pubblicitari su Facebook e si unisce a circa 400 compagnie che hanno deciso di boicottare il social network per la gestione controversa di temi che incitano all'odio, alla divisione, alla disinformazione. A differenza di altri, la Disney non ha fatto un annuncio pubblico, ma ha spostato la sua spesa pubblicitaria da Facebook, secondo il Wall Street Journal. La Disney si unisce ad altre centinaia di società tra cui Starbucks, Ford, Verizon e Unilever che hanno ritirato la pubblicità dal gigante tecnologico. Disney, secondo il quotidiano finanziario statunitense è stato il principale inserzionista di Facebook nei primi sei mesi del 2020, spendendo 210 milioni di dollari in annunci.