Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.236,07
    +75,29 (+0,22%)
     
  • Nasdaq

    13.496,41
    +143,62 (+1,08%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    86,61
    0,00 (0,00%)
     
  • BTC-EUR

    33.251,27
    +698,67 (+2,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    841,44
    -1,01 (-0,12%)
     
  • Oro

    1.785,60
    -9,40 (-0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,1154
    +0,0007 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    4.358,66
    +32,15 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8328
    0,0000 (0,00%)
     
  • EUR/CHF

    1,0381
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4254
    +0,0066 (+0,47%)
     

Ancona, piccolo di 10 mesi ingerisce droga: ricoverato d'urgenza al Salesi

·1 minuto per la lettura
Ancona, ricoverato bimbo di 10 mesi
Ancona, ricoverato bimbo di 10 mesi

Un bambino di appena 10 mesi di vita è stato ricoverato d’urgenza presso l’ospedale materno infantile Salesi di Ancona, nelle Marche, per aver ingerito della droga, in particolare cannabinoidi.

Sulla vicenda indagano la Polizia e la Procura di Pescara, quest’ultima ha aperto un’inchiesta sul caso.

Ancona, bimbo di 10 mesi ingerisce cannabinoidi

Un piccolo di 10 mesi è stato trasportato d’urgenza dai suoi genitori, mediante la loro automobile, presso l’ospedale Santissima Annunziata di Chieti, dopo aver accusato un malore.

Giunti presso la struttura ospedaliera, un esame tossicologico eseguito sul bambino, ha permesso di scoprire che lo stesso, poco tempo prima, aveva ingerito della droga ed in particolare cannabinoidi.

Il bimbo è stato poi trasferito presso l’ospedale materno infantile Salesi di Ancona, dove attualmente è ricoverato.

Ancona, bimbo di 10 mesi ingerisce cannabinoidi: indagano la Polizia e la Procura di Pescara

Sulla sconvolgente vicenda del bimbo di 10 mesi che ha ingerito cannabinoidi, indagano adesso la Polizia e la Procura di Pescara.

In seguito al risultato del test tossicologico eseguito sul piccolo, è stata la stessa struttura ospedaliera ad allertare le Forze dell’Ordine, che sono prontamente intervenute sul posto, la Polizia ha raccolto tutte le informazioni necessarie e le ha trasmesse poi alla Procura di Pescara, quest’ultima ha aperto un’inchiesta sul caso per far luce sulla vicenda.

Ancona, bimbo di 10 mesi ingerisce cannabinoidi: prognosi riservata

Sulla vicenda del piccolo di 10 mesi che ha ingerito droga e si trova attualmente ricoverato presso il Salesi di Ancona, le autorità sanitarie hanno preferito mantenere il massimo riserbo possibile, tuttavia secondo quanto si apprende da alcune indiscrezioni, il piccolo non sarebbe in gravi condizioni, ma tuttavia resta sotto lo stretto e vigile controllo dei medici dell’equipe del Salesi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli