Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.390,24
    -1.216,03 (-6,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8622
    +0,0015 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0003
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Aneris: su stop auto endotermiche Draghi chiarisca posizione Italia

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 23 giu. (askanews) - "Quella di oggi è un'iniziativa unilaterale che contrasta con la posizione ufficiale espressa nel dicembre 2021 dal CITE, il Comitato Interministeriale alla Transizione Ecologica, e giusto pochi giorni fa dai partiti di maggioranza italiani al Parlamento europeo. È tempo che Draghi sia chiaro: il governo che sta guidando è impegnato sul fronte delle questioni climatiche o no? Sarebbe uno scandalo per un governo nato all'insegna degli impegni in favore della transizione ecologica allearsi con Bulgaria e Romania sulle questioni climatiche". E' questo il commento dice Veronica Aneris, direttrice di Transport & Environment Italia riguardo il documento circolato in queste ore in cui l'Italia insieme a di Bulgaria, Romania, Portogallo e Slovacchia sostiene il rinvio al 2040 dello stop alla vendita delle auto a motore a scoppio.

Il documento con la posizione dei cinque Paesi è stato presentato al vaglio del Coreper, l'organismo che coordina e prepara i lavori del Consiglio d'Europa; il Coreper si riunirà domani in vista del del Consiglio dei ministri Ue dell'Ambiente fissato il 28 giugno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli