Italia markets closed

Anna Ferzetti, chi è la moglie di Pierfrancesco Favino

chi-è-anna-ferzetti-pierfrancesco-favino-moglie

Chi è Anna Ferzetti, la moglie di Pierfrancesco Favino? La donna è compagna di vita dell’attore romano, noto per pellicole come “Il Traditore” (grazie al quale ha vinto il suo primo David di Donatello). E proprio la moglie è stata protagonista del siparietto che ha coinvolto Favino durante la premiazione alla kermesse cinematografica. Ma cosa si sa su Anna Ferzetti? Anzitutto anche lei è romana doc: figlia d’arte, il padre, Gabriele Ferzetti, è un celebre attore. Sin da piccola sviluppa così una grande passione per la recitazione. Anna Ferzetti, moglie di Pierfrancesco Favino, classe 1982, è nata nella Capitale e ha 38 anni. Dopo aver frequentato una scuola tedesca per due anni, si trasferisce a Londra con la madre. Negli anni seguenti torna a Roma, dove vive tuttora, e inizia a studiare recitazione. Ed è qui che conosce il suo amato Pierfrancesco Favino, con il quale condivide anche la passione per il ballo.

Chi è Anna Ferzetti

Anna Ferzetti è la compagna di vita dell’attore romano. Anna è mamma di due bambine avute proprio da Pierfrancesco Favino: la prima, Giada, è nata nel 2006. La secondogenita, sempre una femminuccia, è nata nel 2012. Entrambe sono il regalo perfetto per la coppia. Cosa si sa su Anna Ferzetti per quanto concerne peso e altezza? La bella attrice romana è alta 176 centimetri e presenta un fisico snello e asciutto.

La carriera di Anna Ferzetti è costellata da alcuni graditi successi: ha recitato in diverse fiction di grande successo, come “Una mamma imperfetta” e “Rocco Schiavone”. Al cinema ha partecipato a “Il colore nascosto delle cose” di Silvio Soldini e “Terapia di coppia per amanti” di Diego De Silva. Nel 2019 è stata scelta per condurre il “Prima Festival”, fascia quotidiana dedicata alle ultime novità sul Festival di Sanremo.

Ma sono sposati?

Anna Ferzetti e Pierfrancesco Favino, pur chiamandosi marito e moglie, non sono mai convolati ufficialmente a nozze. E neanche la differenza di età è un problema tra i due: “Ci vediamo poco, e ogni volta è una gioia ritrovarsi – ha rivelato recentemente la Ferzetti – Credo sia fondamentale mantenere i propri spazi, oltre al lavoro e alla famiglia. Se si sta un po’ separati, la coppia si rafforza. Abbiamo vissuto in due case fino ad alcuni mesi dopo la nascita di Greta, la nostra primogenita”.