Italia markets close in 4 hours 7 minutes
  • FTSE MIB

    24.148,96
    +60,31 (+0,25%)
     
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.508,55
    -591,83 (-2,03%)
     
  • Petrolio

    61,84
    -0,83 (-1,32%)
     
  • BTC-EUR

    45.760,75
    -956,61 (-2,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.251,92
    +17,50 (+1,42%)
     
  • Oro

    1.782,30
    +3,90 (+0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,2013
    -0,0027 (-0,23%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     
  • HANG SENG

    28.621,92
    -513,81 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.973,09
    +32,63 (+0,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8622
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,1027
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,5130
    -0,0039 (-0,26%)
     

Annarita Egidi nuovo general manager Takeda Italia

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·3 minuto per la lettura

Dall'1 aprile Annarita Egidi sarà general manager di Takeda Italia, succedendo dopo 5 anni a Rita Cataldo, chiamata ad assumere la carica di general manager di Takeda Francia.

"Inizia ora per me e per Takeda Italia -ha commentato Annarita Egidi- una nuova fase. L’azienda ha chiuso un 2020 straordinario: in piena ondata pandemica è stata infatti completata l’integrazione con Shire e, seppur lavorando quasi interamente da remoto, l’organizzazione ha garantito lo svolgimento di tutte le attività, mantenendo costante l’attenzione ai pazienti. La pandemia ci pone oggi di fronte ad un contesto in continua mutazione. Le nuove esigenze dei pazienti, la pressione sul sistema sanitario, il ruolo cruciale della Digital Health ci mostrano con chiarezza la necessità di una svolta", ha spiegato.

"Il mio mandato -ha continuato- sarà quindi improntato alla valorizzazione della flessibilità e alla capacità di ascolto di tutti i nostri interlocutori: solo così Takeda sarà in grado di mettere a disposizione di pazienti, medici e del sistema Paese, tutto il valore di cui è capace, sia in termini di trattamenti innovativi che di soluzioni 'beyond the pill'. Nuove circostanze richiedono risposte e soluzioni più agili e, puntando sulla valorizzazione delle nostre persone e sullo sviluppo continuo di nuove competenze, saremo in grado di crescere insieme all’Italia. E fare la differenza nella vita delle persone: questo impegno sarà la mia guida, questa è la Visione di Takeda Italia", ha spiegato ancora.

"La nomina di Annarita a general manager Italia, con il suo background nel settore farmaceutico e il successo nella gestione della nostra Divisione oncologia italiana negli ultimi tre anni, rafforza l'importanza dell'Italia come mercato chiave per Takeda in Europa; allo stesso modo riflette il nostro costante impegno nel promuovere la diversità all'interno dei nostri management team", ha specificato Giles Platford, presidente di Europa e Canada.

Laurea in chimica e tecnologia farmaceutica, master in economia ed esperienza in diversi ruoli dell’organizzazione aziendale, dall’informazione medico scientifica, al brand management, al prezzo e rimborso dei farmaci, maturata in Recordati, GlaxoSmithKline e Pfizer, Annarita Egidi è in Takeda Italia dal 2013, dove fino al 2018 ha ricoperto il ruolo di market access director. In questa posizione ha guidato progetti volti a facilitare l’accesso a farmaci innovativi per il trattamento delle Malattie infiammatorie croniche intestinali e nelle aree dell’oncologia, dell’onco-ematologia e del diabete.

In questi anni Egidi ha contribuito a promuovere progetti di lean management in sanità, per l’ottimizzazione dei processi e per il miglioramento della qualità di vita dei pazienti, in partnership con istituzioni locali e regionali. Dal 2018, come country head dell’oncology division, Egidi ha portato Takeda ad una grande crescita nell’area Oncologia, lanciando una divisione dedicata, caratterizzata da una gestione indipendente, che garantisse agilità e velocità d’azione al servizio dei pazienti oncologici. Il suo lavoro ha valorizzato la presenza di Takeda anche nelle neoplasie polmonari, confermando il grande impegno dell’Azienda nella medicina di precisione. Nel 2020, sotto la guida di Egidi, viene realizzata l’iniziativa di sensibilizzazione pubblica 'Il senso delle parole – Un’altra comunicazione è possibile in oncologia', con l’obiettivo di sostenere pazienti, caregiver e clinici attraverso la costruzione di un linguaggio comune che possa facilitare la piena comprensione reciproca.