Italia Markets closed

Anpal Servizi, sindacati a Parisi: stabilizzare 600 dipendenti

Sen

Roma, 5 nov. (askanews) - Cgil, Cisl e Uil scrivono una lettera all'amministratore unico di Anpal Servizi, Mimmo Parisi, per chiedergli di stabilizzare 600 dipendenti dopo la convesrione in legge del Decreto sulle crisi aziendali.

"A seguito della definitiva conversione del Decreto Legge 101/2019 in Legge 3 novembre 2019 n° 128 ed alla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale sono immediatamente vigenti le rilevanti novità contenute nella norma in materia di occupazione in Anpal Servizi - si legge nella lettera -. In particolare all'art. 4 si prevede che Anpal Servizi possa procedere all'assunzione a tempo indeterminato di tutto il personale che abbia già prestato servizio con contratto a tempo determinato e possa, altresì, bandire, nel triennio 2019-2021, specifiche procedure concorsuali per l'assunzione a tempo indeterminato per il personale che abbia maturato, con l'Azienda, specifiche esperienze professionali con contratti di collaborazione".

"Abbiamo quindi a disposizione tutti gli strumenti normativi che potranno permettere la definitiva stabilizzazione di tutto il personale precario e la positiva conclusione di una lunga vertenza portata avanti, nel corso degli ultimi anni, da Cgil, Cisl e Uil e dalle sue Categorie - proseguono i sindacati -. Per queste ragioni le chiediamo di convocare al più presto un tavolo di confronto con le scriventi Organizzazioni Sindacali Confederali, con l'obiettivo di condividere i tempi e le modalità di avvio di tutte le procedure necessaria per avviare il processo di stabilizzazione".