Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.833,30
    -435,86 (-1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.105,49
    -283,93 (-2,12%)
     
  • Nikkei 225

    28.147,51
    -461,08 (-1,61%)
     
  • EUR/USD

    1,2082
    -0,0070 (-0,58%)
     
  • BTC-EUR

    45.684,68
    -1.285,41 (-2,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.487,86
    -75,98 (-4,86%)
     
  • HANG SENG

    28.231,04
    +217,23 (+0,78%)
     
  • S&P 500

    4.086,89
    -65,21 (-1,57%)
     

Anteprima mondiale per l'App ITA0039 che tutela vero made in Italy

Red
·1 minuto per la lettura

Roma, 19 nov. (askanews) - C'è una nuova soluzione tecnologica per la tutela del vero made in Italy, e l'App ITA0039 presentata oggi in web conference in occasione dell'incontro "#NoFakeFood. Stop agropirateria: difesa del made in Italy e del patrimonio agroalimentare da contraffazioni e Italian sounding", promossa da Fondazione UniVerde, ASACERT - Assessment & Certification, Coldiretti con il patrocinio dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e con la partnership di Parmigiano Reggiano e Campagna Amica. "Come ASACERT - ha spiegato il managing director Fabrizio Capaccioli - abbiamo il grande orgoglio di presentare, in anteprima mondiale, la nuova APP ITA0039, disponibile dal 1° dicembre per Ios e Android. Un ulteriore strumento che è parte della soluzione dei problemi legati al falso italiano. Grazie all'App, ogni consumatore può interagire con il nostro network, che è pronto a linkare, in un solo gesto, autentici e certificati ristoratori italiani, produttori certificati e, naturalmente, consumatori alla ricerca del sano ed inimitabile mangiar bene italiano. Il consumatore, in giro per scaffali potrà, inoltre, smascherare i prodotti fake con un sistema di segnalazione attiva, che gli porterà vantaggi diretti ad ogni segnalazione. È un altro passo sul cammino della salvaguardia del vero made in Italy". "Siamo stati tra i primi con il Protocollo Ita0039, in intesa con Coldiretti e FAI, e il supporto di ANRA, IFSE e PROMOItalia, a prendere le difese del vero patrimonio agroalimentare italiano, con un approccio tecnico", ha poi aggiunto Capaccioli.