Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    33.924,38
    +1.126,65 (+3,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Be anticipa acquisizione 100% di Fimas Consulting

·1 minuto per la lettura

Be Shaping The Future (Be), uno tra i principali player italiani di servizi professionali per il settore finanziario, ha annunciato di avere perfezionato l'acquisizione del rimanente 10% del capitale sociale di Fimas Consulting, società basata a Francoforte specializzata nei servizi di consulenza business ed IT rivolti agli istituti finanziari, principalmente appartenenti ai settori degli Stock Exchange e del Capital Market. Come sottolinea Stefano Achermann, ceo di Be, "questa operazione è un passo importante perché apre alla costruzione, nei prossimi mesi, di un polo di dimensioni maggiori pronto per ulteriori crescite organiche ed inorganiche". La residua quota di Fimas era sin qui detenuta dal socio fondatore originario della società, da cui Be ha acquisito il 60% nel 2017 ed un ulteriore 30% nel secondo trimestre del 2021. L’accordo anticipa di circa due anni l’ultimo step relativo al 10% delle quote rimanenti, previsto originariamente al termine dell’esercizio 2023, e sottintende alla volontà del Gruppo di dare forte impulso alla razionalizzazione e al consolidamento della presenza in Germania. Il prezzo pagato per il trasferimento delle azioni ammonta a 0,56 milioni, a fronte di un Ebit medio conseguito dalla società negli esercizi 2020 e 2021 (forecast) pari a 1,4 milioni. Il prezzo del precedente 30% acquisito a maggio 2021 era stato pari a 1,157 milioni di (comprensivo di dividendi) a fronte di un Ebit medio degli anni dal 2017 al 2020 pari a 0,964 milioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli