Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.956,84
    -311,76 (-1,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Antitrust apre istruttoria contro Google su portabilità dati

Il logo Google a Mountainview, California.

MILANO (Reuters) - L'autorità antitrust ha aperto un'istruttoria nei confronti di Google per un potenziale abuso di posizione dominante nella portabilità dei dati.

Lo si legge in una nota dell'Autorità Garante della Concorrenza, secondo cui il gruppo statunitense "avrebbe ostacolato l'interoperabilità nella condivisione dei dati presenti nella propria piattaforma con altre piattaforme".

Tra queste in particolare l'App Weople, gestita da Hoda, un operatore attivo in Italia che ha sviluppato una banca di investimento dati.

"Da quasi dieci anni Google offre alle persone la possibilità di estrarre e trasferire i propri dati", ha detto un portavoce di Google, sottolineando che si tratta di strumenti "pensati per aiutare le persone a gestire le proprie informazioni personali, e non per permettere ad altre aziende o intermediari di accedere a più dati da vendere".

"Questo significherebbe mettere a rischio la privacy delle persone, oltre che a incoraggiare attività fraudolente", ha aggiunto. "Per le aziende esistono già modalità per incrementare la portabilità diretta dei dati nei propri servizi".

L'antitrust ha comunicato di aver condotto ieri accertamenti ispettivi presso le sedi della società, avvalendosi della collaborazione dei militari della Guardia di Finanza.

(Federico Maccioni, Valentina Consiglio, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli