Italia markets close in 2 hours 41 minutes
  • FTSE MIB

    22.907,05
    -90,78 (-0,39%)
     
  • Dow Jones

    34.152,01
    +239,61 (+0,71%)
     
  • Nasdaq

    13.102,55
    -25,55 (-0,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.222,77
    +353,86 (+1,23%)
     
  • Petrolio

    86,63
    +0,10 (+0,12%)
     
  • BTC-EUR

    23.352,35
    -449,12 (-1,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    564,97
    -6,95 (-1,22%)
     
  • Oro

    1.785,40
    -4,30 (-0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,0157
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.305,20
    +8,06 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    19.922,45
    +91,93 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.774,31
    -30,91 (-0,81%)
     
  • EUR/GBP

    0,8420
    +0,0015 (+0,18%)
     
  • EUR/CHF

    0,9676
    +0,0019 (+0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,3112
    +0,0053 (+0,41%)
     

Ballottaggi amministrative, vince il centrosinistra

ballottaggi 3
ballottaggi 3

I seggi per i ballottaggi delle elezioni amministrative si sono aperti alle ore 7 e hanno chiuso alle 23 di oggi, domenica 26 giugno 2022. Notizie.it seguirà tutti gli aggiornamenti in diretta.

Ballottaggi amministrative 26 giugno 2022: il centrosinistra trionfa. Il centrodestra delude

In questa seconda tornata delle elezioni un vincitore c’è già. Il centrosinistra è avanti nelle principali città italiane. A Parma Michele Guerra vince con una percentuale netta a Parma. Eletta sindaca a Piacenza Katia Tarasconi, così come Damiano Tommasi a Verona. Tra le città che vanno al centrosinistra si segnalano anche Abonante (PD, Alessandria), Catanzaro (Nicola Fiorita) e Cuneo. Lista civica invece a Como (Rapinese) e Viterbo. Anche Monza ha il suo sindaco dopo un duro testa a testa: si tratta di Pilotto. Quest’ultimo ad ANSA ha dichiarato: “Immagino si debba aspettare la conferma ufficiale ma da quello che sembra si sta delineando un risultato abbastanza netto, frutto di una campagna basata su idee e proposti”. Male dunque il centrodestra che ha portato a casa solo le città di Gorizia, Lucca, Frosinone e Barletta.

Letta: “Risultato che rafforza il Governo”

Nel frattempo Enrico Letta ha commentato così il risultato delle elezioni: “Questo è un risultato che ci rafforza in prospettiva del futuro, nella costruzione di un centrosinistra che sia vincente anche a livello nazionale per le politiche dell’anno prossimo. Da domattina ci mettiamo tutti a lavorare per preparare le elezioni”.

“Immagino si debba aspettare la conferma ufficiale – dice Pilotto contattato telefonicamente dall’ANSA – ma da quello che sembra si sta delineando un risultato abbastanza netto, frutto di una campagna basata su idee e proposti”

Anche Verona torna al centrosinistra

Anche Verona, storica roccaforte del centrodestra è passata al centrosinistra dopo 15 anni. Vince l’ex calciatore Damiano Tommasi. Stando a quanto si apprende dallo staff di Sboarina, il sindaco uscente si è candidato con il neoeletto: “Abbiamo scritto una pagina della storia di Verona, è un progetto affascinante, un modo nuovo di affrontare la politica”, sono le parole a Sky Tg24.

Guerra: “Il centrosinistra torna governare la città di Parma”

Il neosindaco di Parma, Guerra, ha commentato soddisfatto la notizia a Skytg24: “Lo spoglio è in corso, la distanza è ampia, gli ultimi dati ci danno al 65% con una quarantina di seggi scrutinati, stanno tutti festeggiando, il centrosinistra torna a governare la città di Parma”. Apprezzamenti da parte di Letta che sui social ha scritto: “Questa sera si prospetta una grande vittoria del Pd e del centrosinistra”. Il Governatore dell’Emilia-Romagna Bonaccini ha invece dichiarato: “Grande vittoria per Parma, un risultato eccezionale, dopo 25 anni si torna al governo della città, sono molto contento, dopo la vittoria alle regionali abbiamo vinto tutte e tre le tornate elettorali”

Ballottaggi amministrative 26 giugno 2022: alla chiusura dei seggi l’affluenza è in calo

Chiuso i seggi alle ore 23, sono iniziate le operazioni di spoglio delle schede nelle sezioni dei 65 comuni italiani chiamati a votare o confermare il sindaco. Durante questa operazione è stato accertato il numero delle persone che hanno votato, chi no e chi invece ha reso nulla la propria schedina o l’ha consegnata in bianco. Una volta verificato tutto ciò, si inizia con le operazioni di scrutinio vere e proprie.

Ballottaggi amministrative 26 giugno 2022: aperti i seggi

I seggi per i ballottaggi delle elezioni amministrative per i Comuni con più di 15mila abitanti, che due settimane fa non sono riusciti ad eleggere il loro Sindaco, durante le votazioni del primo turno, sono stati ufficialmente aperti e le persone hanno iniziato a votare. I seggi sono rimasti aperti dalle 7 alle 23. Alla chiusura seguono subito le operazioni di scrutinio. Il sindaco eletto sarà colui che ha ottenuto il maggior numero di voti.

Come sempre, Notizie.it seguirà tutte le fasi importanti dei ballottaggi, dall’affluenza, resa nota alle 12, alle 19 e alle 23, passando per lo spoglio delle schede, fino ad arrivare al risultato finale.

Ballottaggi amministrative 26 giugno 2022: i Comuni chiamati al voto

Questo secondo turno riguarda 65 comuni, 59 nelle regioni a statuto ordinario e 6 nelle regioni a statuto speciale. Hanno votato anche due Comuni con una popolazione inferiore ai 15.000 abitanti, perché i candidati hanno ottenuto parità. Il primo turno ha visto la vittoria del centrodestra a Genova, L’Aquila e Palermo e del centrosinistra a Taranto, Padova e Lodi. Oggi i ballottaggi si sono svolti in 13 capoluoghi, ovvero Alessandria, Barletta, Catanzaro, Como, Cuneo, Frosinone, Gorizia, Lucca, Monza, Parma, Piacenza, Verona e Viterbo. I comuni in totale sono 65, di cui 63 con un numero maggiore di 15mila abitanti e due con meno di 15mila abitanti, ovvero Castelbottaccio e Villafranca Sicula.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli