Italia markets close in 2 hours 30 minutes
  • FTSE MIB

    24.365,99
    -86,94 (-0,36%)
     
  • Dow Jones

    33.587,66
    -681,50 (-1,99%)
     
  • Nasdaq

    13.031,68
    -357,75 (-2,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.448,01
    -699,50 (-2,49%)
     
  • Petrolio

    64,62
    -1,46 (-2,21%)
     
  • BTC-EUR

    41.572,58
    -5.364,18 (-11,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.362,42
    -201,41 (-12,88%)
     
  • Oro

    1.817,90
    -4,90 (-0,27%)
     
  • EUR/USD

    1,2086
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • S&P 500

    4.063,04
    -89,06 (-2,14%)
     
  • HANG SENG

    27.718,67
    -512,37 (-1,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.947,43
    +1,37 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8608
    +0,0022 (+0,25%)
     
  • EUR/CHF

    1,0965
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4654
    +0,0012 (+0,08%)
     

Apertura in calo per Wall Street dopo i record di settimana scorsa

Matia Venini
·2 minuto per la lettura
Apertura in calo per Wall Street dopo i record di settimana scorsa
Apertura in calo per Wall Street dopo i record di settimana scorsa

Dopo i conti trimestrali di Coca-Cola, che ha registrato un utile netto in calo del 19%, c’è attesa per quelli di Ibm e United Airlines. Da tenere d’occhio Gamestop e l’effetto Super League

Apertura in calo a Wall Street, dopo i record raggiunti nell’ultima seduta di venerdì. Nei primi minuti di scambi il Dow Jones ha perso lo 0,3%, il Nasdaq lo 0,2%, mentre l’S&P 500 ha ceduto solo lo 0,1%.

I TITOLI DA SEGUIRE

Oggi a Wall Street è la giornata delle trimestrali di tre importanti società. Coca-Cola, quella più attesa, ha registrato un utile netto in calo del 19% rispetto ai primi tre mesi del 2020, anche se le vendite hanno vissuto un rialzo del 5%. Dopo la chiusura delle contrattazioni sono previsti anche i conti di Ibm e United Airlines. Un altro titolo da seguire sui listini statunitensi è quello di Gamestop, che guadagna il 9% in seguito alla notizia che l’amministratore delegato George Sherman lascerà l’incarico entro il prossimo 31 luglio.

LA SUPERLEGA A WALL STREET

L’annuncio della creazione della nuova Superlega di calcio ha scosso anche Wall Street. Le azioni del Manchester United, uno dei dodici club fondatori, guadagnano l’8,3%. Jp Morgan invece, che secondo alcune indiscrezioni confermate da un portavoce della banca dovrebbe garantire i primi 3,25 miliardi di euro utili a far partire la competizione, cede lo 0,4%.

WTI E BITCOIN

Il greggio Wti guadagna lo 0,2% e viene scambiato a 63,30 dollari al barile, dopo aver realizzato la scorsa settimana il maggior guadagno dell’ultimo mese e mezzo. In leggero recupero il Bitcoin, che, dopo il forte calo del week-end, cresce dell’1,8% a 56.260 dollari.