Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.709,56
    -254,37 (-0,98%)
     
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,44 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,96 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,71 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    71,96
    -0,65 (-0,90%)
     
  • BTC-EUR

    40.793,85
    -944,14 (-2,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.193,48
    -32,05 (-2,62%)
     
  • Oro

    1.753,90
    -2,80 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    -0,0040 (-0,34%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,91 (+1,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.130,84
    -39,03 (-0,94%)
     
  • EUR/GBP

    0,8535
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0927
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4966
    +0,0044 (+0,29%)
     

Appalti, Delrio: con codice balzo record, semplificare non abrogare

·1 minuto per la lettura

Roma, 2 lug. (askanews) - "Nel 2019 il valore complessivo degli appalti salito di 30 miliardi sull'anno precedente, crescita record, raggiungendo quota 170 miliardi. E si sono registrati anche 12mila appalti in pi sul 2018. Dall'introduzione del Codice degli appalti il valore aumentato del 69%. Questi i dati resi noti oggi dalla relazione annuale dell'Anac. Che ricorda anche come nessun beneficio sia stato prodotto dal decreto sblocca cantieri dell'anno scorso. Sono cifre che dimostrano l'inconsistenza delle tesi secondo cui sarebbero le regole del Codice a bloccare i cantieri mentre, anzi, l'esatto contrario. Del resto proprio l'Anac a ricordare che non togliendo le regole che il sistema funziona meglio. Semplificare la vita dei cittadini e l'attivit delle imprese un obiettivo che condividiamo e va perseguito con determinazione e rapidit. Per semplificare, le leggi si possono migliorare, non sospendere o abrogare". Cos il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli