Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.104,33
    -57,78 (-0,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8573
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4186
    +0,0060 (+0,43%)
     

Apple, Amazon, Tesla: Fed e COVID colpiscono ancora

Apple, Amazon, Tesla: Fed e COVID colpiscono ancora
Apple, Amazon, Tesla: Fed e COVID colpiscono ancora


Mercoledì i principali indici di Wall Street hanno chiuso in ribasso di oltre l'1,5% dopo aver assistito a una sessione volatile durante l'annuncio della politica monetaria del presidente della Federal Reserve Jerome Powell.

Sebbene inizialmente i mercati abbiano acclamato l'aumento dei tassi di 75 punti base, che era in linea con le aspettative, insieme all'indicazione di Powell di una diminuzione dei rialzi futuri, l'attesa della banca centrale di un livello più alto per i tassi di interesse ha portato a una successiva svendita.

Ecco i cinque titoli che stanno attirando l'attenzione degli investitori al dettaglio dopo l'annuncio della Fed e per altri fattori:

1. Apple Inc (NASDAQ:AAPL)

La Cina ha chiesto a un parco industriale che ospita una fabbrica di iPhone appartenente a Foxconn Technology Co Ltd (OTC:FXCOF) di entrare in un lockdown di sette giorni mercoledì, ha riferito Reuters. La zona economica dell'aeroporto di Zhengzhou, nella Cina centrale, ha dichiarato che applicherà misure di «gestione silenziosa» con effetto immediato, afferma il rapporto. Mercoledì le azioni di Apple hanno chiuso in calo del 3,73%, in linea con il mercato dopo l'annuncio della politica monetaria della Federal Reserve.

2. Amazon.com, Inc. (NASDAQ:  AMZN)

Amazon ha guidato la caduta dei grandi titoli tecnologici mercoledì dopo che la dichiarazione restrittiva della Fed ha portato a un'enorme volatilità nel mercato azionario statunitense. Mercoledì le azioni del colosso del commercio al dettaglio hanno chiuso in calo del 4,82%, mentre la sua capitalizzazione di mercato è scesa sotto i 940 miliardi

3. Tesla Inc (NASDAQ: TSLA)

Tesla avrebbe chiuso il suo primo showroom in Cina mentre il produttore di veicoli elettrici cerca di adeguare la sua strategia di vendita e assistenza nel suo secondo mercato più grande. Mercoledì le azioni del produttore di veicoli elettrici hanno chiuso in calo del 5,64%.

4. Ford Motor Company (NYSE:F)

Le vendite statunitensi di Ford sono diminuite del 10% il mese scorso mentre la casa automobilistica ha affrontato problemi di catena di fornitura che hanno causato un ritardo nelle spedizioni ai concessionari, ha riferito CNBC. Ford ha registrato vendite di 158.327 nuovi veicoli a ottobre, rispetto alle 176.000 unità vendute nello stesso mese dell'anno precedente. Mercoledì le azioni della società hanno chiuso in ribasso del 2,54%.

5. Advanced Micro Devices, Inc. (NASDAQ:AMD)

AMD ha acquisito una maggiore quota di mercato nel redditizio settore dei data center dalla rivale Intel Corporation (NASDAQ:INTC) nel terzo trimestre e questo ha attirato le congratulazioni degli analisti di Wall Street, ha riferito Reuters. «(AMD) sta portando avanti la storia del proprio data center e il collasso continuo di Intel ha rimosso alcuni vincoli alla narrazione», ha scritto l'analista di Bernstein Stacy Rasgon in una nota, afferma il rapporto. Mercoledì le azioni di AMD hanno chiuso in calo dell'1,73%.

Leggi anche: Perché il linguaggio della Fed pesa sui mercati

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni

Continua a leggere su Benzinga Italia