Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    40.627,12
    +210,05 (+0,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

Apple: boom del fatturato in I trimestre, utile per azione +118%. Colosso annuncia buyback e aumento dividendi

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Apple entusiasma i mercati, riportando un bilancio che conferma una crescita a due cifre su base percentuale in ognugna delle sue categorie di prodotti. E' dunque boom del fatturato nel primo trimestre, che balza del 54% su base annua, a fronte di una crescita degli utili più alta in modo significativo rispetto a quanto atteso da Wall Street. Guardando alle voci di bilancio, Apple ha reso noto di aver concluso i primi tre mesi dell'anno - suo secondo trimestre fiscale - con un utile per azione di $1,40, in crescita del 118% rispetto allo stesso periodo del 2020, e ben al di sopra dei 99 centesimi stimati dal consensus degli analisti intervistati da Street. Il fatturato è balzato per l'appunto del 54%, attestandosi a $89,58 miliardi, meglio dei $77,35 miliardi stimati dal consensus, con più di 2/3 legati alle vendite nei mercati ex Usa. Le vendite di iPhone sono balzate del 65,5%; quelle dei Mac e degli iPad sono salite a un ritmo ancora più alto: le vendite dei suoi computer Mac sono volate infatti del 70,1%, mentre quelle di iPad sono schizzate di quasi il 79% (sempre su base annua). Il fatturato legato ai servizi è migliorato del 26,7% dai precedenti $15,57 miliardi a $16,90 miliardi. Il margine lordo del colosso si è attestato al 42,5% dal 39,8% atteso. Apple ha annunciato di aver autorizzato un nuovo programma di buyback azionario di $90 miliardi, incrementando anche i dividendi cash del 7% a 22 centesimi per azione. Il titolo Apple è in rialzo di oltre +2%, dopo essere balzato nelle contrattazionid ell'afterhours fino a +4%.