Italia Markets closed

Apple: conti sopra le stime. Lancia piano buyback da 100 mld Usd

A24/Spa

New York, 2 mag. (askanews) - Utili e ricavi migliori del previsto. Una ripresa del mercato cinese. Un numero di iPhone consegnati sotto le stime. Vendite record per i servizi. E una distribuzione di capitali a beneficio dei soci con un aumento della cedola trimestrale del 16% a 0,73 dollari e il lancio di un nuovo piano di riacquisto di azioni proprie da 100 miliardi di dollari. Si è chiuso così quello che per Apple è stato un secondo trimestre fiscale record.

Mai tra gennaio e marzo il colosso tecnologico aveva registrato ricavi pari a 61,14 miliardi, in rialzo del 16% annuo e sopra le previsioni degli analisti per 60,9 miliardi. E mai aveva messo a segno in quel periodo utili pari a 13,82 miliardi, in rialzo dagli 11 miliardi dello stesso periodo del 2017.

Nei tre mesi al 31 marzo, Apple ha venduto 52,2 milioni di iPhone, in aumento del 3% annuo ma sotto i 53 milioni attesi dal mercato. Con lo smartphone, il gruppo ha generato 38 miliardi di fatturato (+14% annuo), meno dei 39,1 miliardi delle stime. In una call a commento dei conti, il Ceo Tim Cook ha cercato di tranquillizzare chi teme che il mercato degli smartphone sia ormai saturo. Per lui si tratta "del migliore mercato della storia che un'azienda che produce beni al consumo possa avere". La sfida sta nel convincere le persone che vogliono cambiare smartphone a scegliere un'iPhone.(Segue)