Apple: I ricavi e le vendite dell'iPhone deludono, il titolo collassa

Apple ha pubblicato dopo la chiusura delle contrattazioni al Nasdaq dei risultati che hanno deluso le attese degli investitori. Nel primo trimestre fiscale terminato lo scorso 29 dicembre l'utile è rimasto invariato a $13,1 miliardi, pari a $13,87 per azione. Era da anni che l'utile di Apple non registrava una crescita. A frenare i profitti dell'impresa della mela è stato l'incremento dei costi di produzione. I ricavi sono aumentati del 18% a $54,5 miliardi. Gli analisti avevano prevsito un utile di $13,48 per azione e ricavi di $54,73 miliardi. Le vendite dell'iPhone sono state inferiori alle previsioni. Apple ha venduto lo scorso trimestre 47,8 milioni di unità del suo smartphone, il 29% in più rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio. Wall Street aveva atteso più di 48 milioni di unità. Le vendite dell'iPad sono cresciute del 48% a 22,9 milioni di unità ed hanno corrisposto alle attese. Le vendite di Macintosh sono scese del 21% a 4,1 milioni di unità e quelle dell'iPod del 17,5% a 12,7 milioni di unità. Per il corrente trimestre Apple prevede ricavi tra $41 e $43 miliardi. Gli esperti avevano atteso $45,4 miliardi. Nel dopo-borsa il titolo scende al momento del 10,7% a $459.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito