Italia markets open in 1 hour 14 minutes

Approvata relazione annuale del Fondo "Polis" in liquidazione

Lfe

Milano, 28 feb. (askanews) - Approvata dal Consiglio di Amministrazione di Polis Fondi SGR.p.A la relazione annuale del Fondo "Polis" in liquidazione al 31 dicembre 2019. Dal documento - sulla base delle valutazioni rilasciate dall'esperto indipendente - emerge un valore complessivo netto del Fondo a fine esercizio pari a 12 milioni e 598.072 euro, e un valore contabile unitario della quota di 97,659 euro.

Il risultato dell'esercizio 2019, negativo per 14 milioni e 171.010 euro ha registrato una performance annuale del -29,10%. Si tratta di un parametro determinato dalle perdite da realizzi legate alla cessione dei cespiti siti in Bologna, Domodossola e Trieste; dalle svalutazioni del portafoglio immobiliare, dagli oneri per la gestione di beni immobili, dalle imposte sugli immobili, dalle perdite su crediti, coerentemente con lo stato delle azioni di recupero in corso, e dagli oneri di gestione del Fondo.

Il rendimento medio annuo composto, dall'inizio dell'operatività, si colloca allo 0,65%. I ricavi per canoni di locazione e recuperi di spese registrati nel corso del 2019 risultano pari a 2 milioni e 725.718 euro, in decremento rispetto all'importo di 5 milioni e 366.478 euro registrato nel precedente anno, in conseguenza dell'avanzamento del processo di dismissione degli asset immobiliari. Al 31 dicembre 2019 le disponibilità liquide del Fondo ammontano a 9 milioni 331.367 euro, in giacenza presso il Depositario, e non si rilevano debiti nei confronti del sistema bancario. Va ricordato che il 12 febbraio 2020 il Fondo ha effettuato un rimborso anticipato di capitale per complessivi 5 milioni e 805.000 euro.

Al 31 dicembre 2019, il portafoglio immobiliare del Fondo Polis è costituito da un unico asset immobiliare, a destinazione d'uso logistica, ubicato a Trezzano Sul Naviglio (MI), il cui valore complessivo alla medesima data ammonta a 4 milioni 125.000 euro.

Dall'esame delle attività si riscontra infine l'insorgenza di una controversia con il fondo immobiliare Columbus Real Estate Euro, gestito da Axa Real Estate Investment Managers SGP, riguardante pretese problematiche strutturali connesse alla compravendita di un immobile con destinazione logistica sito in Gorgonzola. Il Fondo Polis provvederà a costituirsi in giudizio ed a resistere alle domande azionate, ritenute prive di fondamento, atteso anche il fatto che un procedimento di accertamento tecnico preventivo ha escluso la sussistenza delle problematiche lamentate. Al contempo, il consiglio di amministrazione della SGR ha deliberato di agire con separato giudizio nei confronti del Fondo Columbus per la restituzione di una somma che si ritiene illegittimamente escussa dall'escrow account costituito a garanzia di una serie di obbligazioni ancillari connesse alla compravendita di un immobile con destinazione terziario sito in comune di Assago.

Entrambe le controversie fanno seguito al fallimento dei tentativi di definizione transattiva discussi tra le parti. (nella foto: Paolo Berlanda, ceo di Polis Fondi)