Italia markets close in 1 hour 28 minutes
  • FTSE MIB

    25.950,09
    -13,84 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.671,67
    -79,65 (-0,23%)
     
  • Nasdaq

    15.103,18
    -78,74 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,71 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    71,86
    -0,75 (-1,03%)
     
  • BTC-EUR

    40.198,36
    -466,39 (-1,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.201,45
    -24,08 (-1,96%)
     
  • Oro

    1.750,30
    -6,40 (-0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,1759
    -0,0012 (-0,11%)
     
  • S&P 500

    4.452,22
    -21,53 (-0,48%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,91 (+1,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.173,82
    +3,95 (+0,09%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0005 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0923
    +0,0009 (+0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4915
    -0,0008 (-0,05%)
     

Arianspace, il 30 luglio lancio del razzo Ariane 5 dalla Guyana

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 24 lug. (askanews) - Il prossimo lancio di Arianespace di Ariane 5 dal Guiana Space Center (CSG) a Kourou, nella Guyana francese, è previsto per venerdì 30 luglio, durante una finestra di lancio dalle 21:00 alle 22:30 UTC (tra le 23 del 30 luglio e le 00:30 del 31 luglio). Inizialmente prevista per il 27 luglio, la missione è stata riprogrammata dopo una revisione del programma di preparazione.

I due satelliti saranno lanciati per due clienti Arianespace di lunga data: Embratel, il più grande operatore satellitare in Brasile e America Latina ed Eutelsat, uno dei principali operatori satellitari al mondo. Arianespace ha già messo in orbita 11 satelliti per Embratel e 35 satelliti per Eutelsat. Star One D2 è un satellite multi-missione ad alta capacità con transponder in banda Ku, Ka, C e X che gli consentiranno di espandere la copertura della banda larga in nuove regioni dell'America centrale e meridionale, fornire accesso a Internet alle popolazioni meno servite e aggiungere un payload aggiornato in banda X per uso governativo sulla regione atlantica. Costruito sulla comprovata piattaforma di classe 1300 di Maxar presso lo stabilimento di produzione dell'azienda a Palo Alto, in California, Star One D2 migliorerà l'accesso a servizi di alta qualità, servendo la flotta parabolica in Brasile, Pay TV, backhaul di telefoni cellulari, dati, video e Internet per clienti aziendali e agenzie governative.

EUTELSAT QUANTUM è stato sviluppato nell'ambito di un partenariato pubblico-privato tra l'Agenzia spaziale europea (ESA), l'operatore Eutelsat e Airbus Defence and Space. Utilizzando un design basato su software, EUTELSAT QUANTUM sarà il primo satellite universale al mondo ad adattarsi ripetutamente ai requisiti aziendali. è dotato di un'antenna ricevente orientabile elettronicamente e opera in banda Ku con otto fasci indipendenti riconfigurabili. Questa configurazione consente all'operatore di riconfigurare in orbita i raggi a radiofrequenza sulle zone di copertura, fornendo una flessibilità senza precedenti nei servizi dati, governativi e di mobilità.

Questa missione utilizzerà il lanciatore per carichi pesanti Ariane 5 sviluppato e prodotto da ArianeGroup nell'ambito di un programma congiunto governo-industria europea. Arianespace è responsabile del marketing e della gestione dei lanci di Ariane 5 dal Guiana Space Centre a Kourou, nella Guyana francese. L'agenzia spaziale francese CNES è l'autorità di progettazione del lanciatore e l'ESA è il proprietario del progetto del programma. ArianeGroup è responsabile di tutta la progettazione e produzione, dagli studi di progettazione iniziali, aggiornamenti e produzione, alla fornitura di dati e software per ogni missione. Le sue responsabilità specifiche includono la produzione di apparecchiature, strutture e sistemi di propulsione, l'integrazione delle diverse fasi e l'integrazione del lanciatore completo nella Guyana francese.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli