Italia Markets closed

Armata di Mare completa processo di ‘rebranding’

webinfo@adnkronos.com

Armata di Mare completa il processo di ‘rebranding’ iniziato nel 2019, in occasione del sessantesimo anniversario della nascita del brand. Dopo la presentazione del nuovo logo, avvenuta con la Collezione Spring Summer 2020 presentata a Pitti lo scorso giugno, Facib SpA, proprietaria del brand registrato worldwide in tutte le categorie merceologiche, presenta il nuovo visual (social media, website) , concepito e affidato alla societa’ newyorkese FTL MODA ( www.ftlmoda.com)  

La prima fase di questo ‘refresh’ si consolida in un sito web (www.armatadimare.com) completamente riconcepito, e pronto a lanciare anche lo shop-online a partire da inizio marzo 2020. La campagna Armata di Mare Spring Summer 2020 , scattata a Lima – Peru’, anticipa nel visual, anche la nuova strategia di riposizionamento del brand, volto ad un pubblico trasversale , amante del viaggio ed attento alle esigenze del nostro pianeta. 

Dalla sua sede nel centro pulsante di Manhattan, FTL MODA da oltre quindici anni opera ai livelli piu’ prestigiosi del mondo marketing, comunicazione, PR dell’industria moda e intrattenimento. Costantemente al lavoro nell’esplorare nuovi livelli di creatività, e nell’ abbracciare nuove sfide e ‘out of the box concepts’, l’agenzia americana e’ nota anche per la sua peculiare predisposizione a trovare ispirazioni nelle più remote aree del mondo, con una attenzione particolare alle realta’ che operano per la salvaguardia del nostro pianeta. 

Proprio questo spirito e’ il nodo nevralgico della collaborazione tra FTL Moda ed Armata di Mare, che avviano cosi’ il nuovo percorso del marchio Italiano, nell’ottica di ‘dream big while caring for Planet Earth!” Gli hashtag #Fifght4Sea #ArmataMan #ArmataBoys #NYCGang saranno chiave della comunicazione 2020 di Armata di Mare. La prerogativa di questa joint venture è di posizionare e far conoscere Armata di Mare ai top players internazionali dell’industria lifestyle della moda, offrendo un vero e concreto scambio culturale, volto a definire la nuova identità del marchio italiano.