Italia markets open in 3 hours 21 minutes
  • Dow Jones

    33.849,46
    -497,57 (-1,45%)
     
  • Nasdaq

    11.049,50
    -176,86 (-1,58%)
     
  • Nikkei 225

    28.016,67
    -146,16 (-0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,0383
    +0,0039 (+0,37%)
     
  • BTC-EUR

    15.806,33
    +79,40 (+0,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,41
    +6,12 (+1,61%)
     
  • HANG SENG

    17.964,24
    +666,30 (+3,85%)
     
  • S&P 500

    3.963,94
    -62,18 (-1,54%)
     

Arriva il doc sulla ‘Mente meditante’, ‘An Enlightened Mind’ diretto da Felicia Cigorescu

(Adnkronos) - Un documentario diretto da Felicia Cigorescu allungherà la vita al progetto ‘La mente meditante. Art, Science and An Enlightened Mind’, la performance che il biologo naturalista Daniel Lumera ha ideato insieme a Giacomo Rizzolatti, scienziato dell'Istituto di Neuroscienze del Cnr e scopritore dei neuroni a specchio, e che ha avuto luogo al Maxxi di Roma dal 20 al 24 settembre.

Impiegando una specifica tecnologia, ciò che accade nel cervello durante la meditazione è stato tradotto in colori e onde, visualizzati in tempo reale, divenendo una vera e propria opera d’arte. La performance, che si è svolta nella sala Carlo Scarpa del museo capitolino, ha richiesto un impegno straordinario a Lumera (un’autorità riconosciuta al livello internazionale nella pratica della meditazione) che è restato in stato meditativo per 7 ore al giorno per 5 giorni consecutivi, coinvolgendo di volta in volta accanto a lui nell'esperienza personaggi noti (dalla cantante Irene Grandi a scienziati di Harvard) ma anche il numeroso pubblico (più di tre mila visitatori) che si è prenotato per partecipare alla performance, meditando in platea in un apposito spazio aperto ai frequentatori del museo.

La regista – con una formazione classica, che spazia dalla laurea in lettere alla passione per il pianoforte, ma anche con una consistente esperienza nell'ambito dello yoga e della meditazione (è appassionata inoltre di musica binaurale, neuroscienze e geometria sacra) - ha filmato tutto quanto accaduto al Maxxi e intervistato le persone coinvolte nella performance insieme a Lumera per dare concretezza a quello che sarà il sottotitolo del documentario ‘An Enlightened Mind’ - ‘The invisibile Made Visible’ (‘L’invisibile reso manifesto’, ndr.).

“Lo scopo del documentario è quello di risvegliare le coscienze delle persone, unendo i linguaggi universali dell’arte, della spiritualità e della scienza – spiega all’Adnkronos la regista – Così il documentario segue una fotografia minimalista, che favorisce l’incontro dei linguaggi universali della scienza e della spiritualità con quello dell’arte, a partire dalle forme architettoniche del Maxxi, che diventa luogo di fusione tra parola e silenzio, tra pieni e vuoti, tra rumore e quiete”.

Tra i protagonisti del documentario, oltre a Daniel Lumera e Giacomo Rizzolatti, anche Giovanna Melandri, presidente museo Maxxi, ed alcuni intervistati di fama mondiale sia dal mondo dell’arte, che da quello della scienza, della spiritualità ma anche dell’economia e dell’impresa. Tra questi: Amy Brand, direttrice ed editrice del Mit Press, la pubblicazione del Massachusetts Institute of Technology, ma anche produttrice esecutiva di ‘Picture a Scientist’, un documentario del 2020 sulle donne nella scienza e su come rendere la scienza accademica più diversificata ed equa; Alessandro De Rosa, compositore e unico biografo di Ennio Morricone (che firmerà anche le musiche del documentario); Alberto Gelsumini, responsabile editoriale Varia e Narrativa Young Adult di Mondadori Libri; Guido Stratta, direttore People and Organization del Gruppo Enel; la musicista e cantautrice Irene Grandi; Immaculata De Vivo, biologa molecolare di origini italiane e di fama mondiale, docente ad Harvard; Ennio Tasciotti, direttore dello Human Longevity Program dell’IRCCS San Raffaele di Roma.

Pur con tutti questi contributi, il documentario ‘An Enlightened Mind’, che sarà un mediometraggio di circa 20 minuti, prodotto in partneship con Trivellato Industriali, sarà solo un primo passo per Felicia Cigorescu, che intende estendere la sua ricerca e il suo intento divulgativo in questo campo anche attraverso la realizzazione di un lungometraggio. “L’obiettivo di questo primo documentario è anche quello di raccogliere fondi per la ricerca e per lo sviluppo di un documentario più lungo che esplorerà la consapevolezza umana attraverso arte, scienza e meditazione tra culture e nazioni differenti”, spiega Felicia Cigorescu.

Regista, direttore artistico e manager culturale, esperta di Rsi (Responsabilità Sociale d’Impresa), ideatrice del metodo Beautiful Business (il concetto moderno di “Impresa Bella”, secondo il quale le aziende perseguono una responsabilità culturale, producendo benessere ma anche conoscenza), Cigorescu da oltre dieci anni si occupa anche di advertising emozionale e di progetti culturali che si pongono come dialogo tra Cultura ed Impresa, anche attraverso la realizzazione di festival, mostre ed eventi culturali di respiro internazionale. Finora ha diretto prodotti audiovisivi legati alla pubblicità, ‘An Enlightened Mind’ è la sua prima opera nella regia di un documentario.