Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    33.837,20
    +822,68 (+2,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Arte, Bruno Botticelli nuovo presidente Associazione antiquari

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 gen. (askanews) - Il consiglio direttivo dell'Associazione antiquari d'Italia ha nominato Bruno Botticelli nuovo presidente. I due vice presidenti eletti sono Alessandra Di Castro e Marco Longari, tesoriere Pietro Cantore, segretario generale Walter Padovani.

"Ringrazio Alessandra Di Castro - dichiara Bruno Botticelli - che mi ha preceduto con un pregevole lavoro nel ricoprire questa carica così importante in un periodo particolarmente impegnativo a causa della gestione della pandemia; durante il suo mandato ha accresciuto il prestigio dell'associazione, tutelando con cura e sensibilità gli interessi degli antiquari italiani. Il mio percorso si svilupperà in continuità con quello impostato finora e sarà per me fondamentale il lavoro prezioso di tutto il Consiglio".

"Il mio impegno - aggiunge - sarà quello di continuare a rappresentare la categoria nei luoghi istituzionali, a iniziare dal ministero della Cultura con i suoi dipartimenti, fino al Comando dei Carabinieri per la Tutela dei Beni Culturali. La valorizzazione del nostro antico mestiere e la semplificazione burocratica in materia di circolazione di opere d'arte - anche quelle sottoposte a vincolo - avranno priorità assoluta".

"Ci impegneremo fin da subito per stabilire regole certe e tempi certi in ambito di esportazione e di importazione di opere d'arte nel territorio italiano. L'indagine Nomisma 2021 ha evidenziato il ruolo degli antiquari e dell'indotto da noi generato, al centro dell'industria culturale italiana. Daremo nuovo impulso alle nostre attività, anch'esse pesantemente colpite dalla pandemia, promuovendo non solo riviste e pubblicazioni scientifiche, ma anche Fiere internazionali e mostre d'arte antica, oggi assenti nel centro -sud", conclude Bruno Botticelli.

Bruno Botticelli, 57 anni, svolge la sua attività a Firenze, nell'azienda di famiglia dal 1986. L'azienda fu fondata nel 1960. Oggi conduce l'attività insieme alla sorella Eleonora Botticelli e si occupa della scultura italiana dal Medioevo a oggi. Sempre presente alla Biennale di Firenze, da alcuni anni partecipa al Tefaf di Maastricht e ha partecipato per diversi anni al Frieze di Londra.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli