Aspettando il dow - 3/1/2013

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BEN.SG0,6630,000
MSFT40,010,39
^DJI16.408,54-16,31
CAR52,5250,555

Anche gli investitori americani si preparano a prendere beneficio dal rally della prima giornata del 2013 sui listini di Wall Street, spinta dal raggiunto accordo che rimanda il fiscal cliff, firmato questa mattina dal Presidente Obama, e dai dati macro positivi giunti ieri. A circa un'ora e mezza dall'apertura dei mercati statunitensi i futures principali sono infatti negativi, con un -0,15% per il contratto sul Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) , un -0,17% per il Nasdaq e un -0,31 per quello sullo S&P500. Nel primo pomeriggio è attesa la pubblicazione delle minute relative all'ultima riunione del Fomc, il braccio operativo della Fed. L'andamento dei mercati statunitensi segue la tendenza delle piazze europee, che oggi sono rimaste tinte di rosso. Bene (Stoccarda: A0LCPZ - notizie) lo spread tra Btp e Bund decennali tedeschi, che si sono attestati al di sotto della fatidica "soglia Monti" da 287 punti base, intorno ai 284 pb. "Sui mercati azionari" statunitensi, commenta Michael Hewson, Senior Market Analyst di CMC Markets, "nonostante l'inizio dell'anno abbia celebrato il raggiunto accordo sul fiscal cliff, un rally di tale esuberanza ci pare francamente irrazionale, considerato che un numero significativo di fattori rimane comunque irrisolto (non ultimo, la questione dei 110 miliardi di dollari di tagli alla spesa solo dilazionati di un paio di mesi mentre deve in ogni caso essere gestito l'aumento del tetto al debito pubblico). Pertanto, ci aspettiamo un ritracciamento utile a colmare il gap creatosi tra i livelli di chiusura del 2012 e l'apertura del 2013, non appena sarà passata la sbornia di Capodanno". Sul fronte macro, "sembrerebbe in via di miglioramento la situazione sul mercato occupazionale americano dove l'ADP di Dicembre potrebbe mostrare un ulteriore incremento mensile, con ciò rendendo ancora più interessante leggere le minute dell'ultima riunione Fomc che ha deciso il rafforzamento dell'Operation Twist". Sul fronte dei dati macroeconomici, l'indice che misura le nuove richieste di mutui ipotecari negli Stati Uniti preparato dalla Mortgage Bankers Association e aggiornato al 28 dicembre ha fatto registrare un -10,4%. La rilevazione precedente aveva evidenziato un calo dell'11,2%. Questo pomeriggio è attesa ancora la lettura ADP sulla situazione del mercato del lavoro. Dal punto di vista societario non ci sono indicazioni di particolare rilievo ma sono diversi i titoli da tenere sott'occhio. In particolare Costco Wholesale, che a registrato a dicembre un aumento delle vendite superiore alle attese; Microsoft (NasdaqGS: MSFT - notizie) , che ha acquisito la start-up dei videogiochi R2 Studios per specializzarsi ulteriormente nell'home entertainement; Family Dollar, il retailer che dovrebbe presentare oggi i risultati del trimestre; e infine Avis Budget (NasdaqGS: CAR - notizie) , che ieri ha comunicato la prossima acquisizione della catena di car sharing Zipcar (NasdaqGS: ZIP - notizie) per circa 500 milioni di dollari.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito