Italia Markets open in 7 hrs 27 mins

Aspettando il 5G Xiaomi chiude il terzo trimestre con +20,3% utile netto

webinfo@adnkronos.com

Il colosso cinese della tecnologia Xiaomi, quarto produttore mondiale di smartphone, ha registrato un utile netto rettificato di 3,5 miliardi di yuan nel terzo trimestre del 2019, pari ad un incremento del 20,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.  

Il fatturato tra luglio e settembre ha raggiunto i 53,66 miliardi di yuan (6.940,2 milioni di euro), con un incremento annuo del 5,5%: un dato che ha fatto del terzo trimestre 2019 quello con i ricavi più alti della storia della società.  

Nei primi nove mesi del 2019, Xiaomi ha ottenuto un utile netto di 7,6 miliardi di yuan (983,2 milioni di euro), con un incremento dei ricavi del 37,5%, a 149,37 miliardi di yuan (19,32 miliardi di euro). L'azienda ha annunciato che nel corso del 2020 prevede di lanciare "10 o più" telefoni cellulari con capacità 5G, approfittando della diminuzione del costo dei componenti. 

Proprio l'andamento del settore smartphone - con un rallentamento delle vendite in Cina - ha comunque condizionato i risultati del gruppo con ricavi scesi del 7,8% a 32,3 miliardi di yuan e consegne di 32,1 milioni di unità. Nonostante il rallentamento il margine lordo del settore smartphone di Xiaomi è salito al 9% (nei due trimestri precedenti era all'8,1% e 3,3%). 

Commentando i risultati il fondatore e Ceo di Xiaomi Lei Jun ha ricordato come "dopo l’adozione della strategia dual core 'Smartphone + AIoT', il Gruppo ha fatto progressi continui con l'incoraggiante risultato di un’espansione della base utenti". “In previsione della prossima era della tecnologia 5G, nel 2020, il Gruppo continuerà a focalizzarsi sui trend di mercato e ad operare con prudenza. Con cash flow e redditività sani e stabili, siamo pronti a cogliere e rispondere alle enormi opportunità di mercato che deriveranno dall’adozione diffusa del 5G, e prevediamo di lanciare sul mercato almeno 10 modelli di smartphone 5G nel 2020” ha concluso Lei Jun.