Italia markets open in 2 hours 53 minutes
  • Dow Jones

    31.438,26
    -62,42 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    11.524,55
    -83,07 (-0,72%)
     
  • Nikkei 225

    26.915,87
    +44,60 (+0,17%)
     
  • EUR/USD

    1,0583
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • BTC-EUR

    19.598,15
    -546,34 (-2,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    450,46
    -11,34 (-2,46%)
     
  • HANG SENG

    22.051,89
    -177,63 (-0,80%)
     
  • S&P 500

    3.900,11
    -11,63 (-0,30%)
     

Aspi, al via seconda edizione master ingegneria e gestione reti autostradali

(Adnkronos) - Al via la seconda edizione del master in Ingegneria e gestione integrata delle reti autostradali. L’iniziativa nasce da una collaborazione di Aspi con il Politecnico di Torino e quello di Milano e il Polimi Graduate School of Management. Il master coinvolgerà 20 talenti under 30 che sono stati assunti da subito in azienda, con un contratto di apprendistato di alta formazione della durata di due anni e vedrà gli studenti della prima edizione affiancare i 20 nuovi studenti e accompagnarli nel loro orientamento.

Obiettivo del corso e’ formare talenti nella ricerca e attuazione di soluzioni innovative nell’ambito della gestione integrata delle reti autostradali con un programma teso a rafforzare competenze ingegneristiche di progettazione, gestione trasportistica, manutenzione e controllo delle infrastrutture stradali, competenze digitali applicate all’infrastruttura oltre a competenze manageriali di project management. L’ iniziativa nasce nell’ambito della Autostrade Corporate University, la nuova scuola di formazione aziendale del Gruppo, riconosciuta dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri, nata nel più vasto programma di Autostrade del Sapere, avviato dalla Società e in grado di erogare corsi per oltre 4.000 dipendenti.

"La determinazione di questi studenti e dei loro professori, ci dimostra ancora una volta che l’itinerario intrapreso dalla nostra azienda è quello giusto – ha spiegato Elisabetta Oliveri, presidente di Autostrade per L’Italia - il tema del fabbisogno di competenze è oggi più che mai attuale e il settore delle infrastrutture, tra manutenzioni e nuove opere, vede un futuro di cantieri e di sviluppo tecnologico per la gestione della rete autostradale. Per questo è necessario lavorare sin da subito affinché quelle competenze all’avanguardia divengano sempre più ‘saperi diffusi’".

"Da Torino a Milano, da Napoli a Pisa – ha aggiunto Roberto Tomasi, ad di Aspi - diventa sempre più solida e capillare la rete di sinergie messa in campo da Autostrade per l’Italia con le eccellenze universitarie diffuse sul territorio. L’avvio del secondo master in ingegneria e gestione integrata delle reti stradali, conferma ancora una volta l’impegno di Aspi nella grande sfida delle competenze. La nostra priorità è quella di attrarre e formare quelle figure professionali indispensabili per mettere a terra i grandi investimenti infrastrutturali del Paese, colmando quel gap che oggi si presenta come uno dei primi ostacoli allo sviluppo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli