Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.334,20
    +162,87 (+1,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,23 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.788,10
    -23,10 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1970
    +0,0057 (+0,48%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8985
    +0,0069 (+0,78%)
     
  • EUR/CHF

    1,0810
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,5539
    +0,0038 (+0,24%)
     

Aspi, Gualtieri: "Stato non ci mette niente"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

L'intesa su Aspi - giunta al termine di un "negoziato molto difficile, con una controparte che mostrava una certa resistenza ad accettare le posizioni della legge" - "allo Stato italiano non costa nulla. Cassa Depositi e Prestiti farà un investimento che sarà remunerativo, in una infrastruttura che deve innanzitutto funzionare, è regolata ed è giusto che non abbia rendimenti eccessivamente elevati come la vecchia convenzione assicurava. Non è certo un investimento destinato a produrre perdite: l'importante è che porti a una modernizzazione della nostra rete". Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, intervistato dal Tg de La7.