Italia markets open in 8 hours 9 minutes

AssoCsp: bene impegno Agcom contro i conflitti di interesse

Red

Roma, 9 mar. (askanews) - AssoCSP, l'Associazione che riunisce i Content Service Providers, plaude alla decisione dell'AGCom di rafforzare le misure di prevenzione dei conflitti di interesse nel settore dei servizi premium.

"Accogliamo con favore l'invito rivolto dal Presidente dell'Autorità al Comitato di Garanzia per i servizi VAS (costituito dai maggiori attori del mercato), al fine di implementare all'interno del Codice di Condotta - CASP4.0 - ulteriori misure che impediscano sul nascere il verificarsi di conflitti di interesse nel mercato"- dichiara Arturo Mercurio, Presidente di AssoCSP. Nella lettera del Presidente dell'AGCom, infatti, si invita il Comitato di Garanzia VAS ad integrare le norme del CASP4.0 con una nuova disposizione che - ampliando il perimetro delle ipotesi in cui possa essere rilevata la sussistenza del conflitto di interessi - miri a garantire la massima trasparenza delle relazioni fra gli attori presenti lungo la catena del valore dei servizi premium ed evitare così la sovrapposizione di ruoli tra attori nella medesima filiera.

"La risoluzione dei conflitti d'interesse è uno dei focus sui quali si concentra l'Associazione, che, nell'ottica di tutelare sia l'eterogeneità degli attori della filiera sia i consumatori finali, ha per prima sollevato il tema del conflitto d'interesse. Ben venga quindi un'integrazione del CASP 4.0 che rafforzi le misure già adottate e le proietti verso il futuro di un mercato più aperto e competitivo, improntato su un innalzamento del livello di customer satisfaction".

AssoCSP confida in un dialogo sempre più positivo con l'Autorità e le Istituzioni nonché all'interno del Comitato VAS, in cui si farà promotore di un'interpretazione rigorosa di quanto indicato nella lettera dall'Autorità, al fine di arrivare con la necessaria celerità alla definizione di regole condivise a garanzia degli operatori della filiera, soprattutto quelli meno tutelati, promuovendo le necessarie tutele e la chiarezza delle informative rivolte agli utenti.