Italia Markets open in 6 hrs 25 mins

Ast Terni, Fim Cisl: serve chiarezza su strategicità sito

Red/Voz

Roma, 8 gen. (askanews) - Sul futuro di Ast la Fim Cisl ritiene necessario da subito verificare gli impegni sottoscritti nel piano industriale che scadrà nel settembre del 2020 e mantenere l'obiettivo di gettare le basi per il futuro piano industriale, in quanto oggi gli effetti delle contromisure introdotte dall'Unione Europea per contrastare le importazioni proveniente dall'Asia e i dazi imposti da Trump da sole non sono sufficienti senza una politica di strategia industriale nazionale ed europea, in grado di attuare altre possibili misure. Lo affermano con una nota il segretario nazionale Fim Cisl Valerio D'Alò e il Segretario Fim Cisl Umbria Simone Liti.

Tuttavia, proseguono, riteniamo sempre più necessario che Ast continui ad investire sia sotto il profilo impiantistico per aumentare la sua capacità produttiva e gli standard di qualità, in ricerca e sviluppo, sia sul versante ambientale.(Segue)