Italia markets close in 2 hours 7 minutes
  • FTSE MIB

    22.442,49
    +61,14 (+0,27%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,24 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,10 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.242,21
    -276,97 (-0,97%)
     
  • Petrolio

    52,29
    -0,07 (-0,13%)
     
  • BTC-EUR

    30.559,07
    +675,56 (+2,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    715,32
    -19,82 (-2,70%)
     
  • Oro

    1.836,70
    +6,80 (+0,37%)
     
  • EUR/USD

    1,2067
    -0,0017 (-0,14%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.862,77
    +288,91 (+1,01%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.596,42
    -3,13 (-0,09%)
     
  • EUR/GBP

    0,8903
    +0,0017 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0756
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,5409
    +0,0036 (+0,24%)
     

Asta Bot a sei mesi, il rendimento si conferma ai minimi storici: -0,52%

Matia Venini
·1 minuto per la lettura
Asta Bot a sei mesi, il rendimento si conferma ai minimi storici: -0,52%
Asta Bot a sei mesi, il rendimento si conferma ai minimi storici: -0,52%

Il Tesoro ha assegnato tutti i 6,5 miliardi di euro di titoli in asta in scadenza nel giugno 2021. Richieste per 11,11 miliardi di euro, rapporto di copertura in calo a 1,71

Il Ministero dell’economia e delle finanze ha collocato un Bot con scadenza a sei mesi. Lo comunica la Banca d’Italia, specificando che nell’asta dei Bot con scadenza il 30 giugno 2021 sono stati collocati tutti i titoli offerti dal Mef, per un ammontare complessivo di 6,5 miliardi di euro.

DOMANDA ELEVATA

La domanda è stata elevata, sulla base di richieste per circa 11,11 miliardi di euro. Il rapporto di copertura, cioè tra l’ammontare richiesto e il quantitativo offerto è stato di 1,71, in calo rispetto al 2,22 dell’asta del Bot semestrale di fine novembre.

RENDIMENTO SEMPRE PIÙ NEGATIVO

Il rendimento lordo di aggiudicazione è sempre più negativo: -0,52%, che equivale a un prezzo di aggiudicazione di 100,256. Si tratta di un nuovo minimo storico dopo quello dell’asta Bot di novembre, quando il rendimento dei titoli era fissato a -0,518%. In quell’occasione le richieste erano state pari a oltre 13,34 miliardi di euro, su un ammontare offerto di 6 miliardi.