Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.930,52
    +116,26 (+0,38%)
     
  • Nasdaq

    13.197,18
    +198,68 (+1,53%)
     
  • Nikkei 225

    28.633,46
    +391,25 (+1,39%)
     
  • EUR/USD

    1,2132
    +0,0048 (+0,40%)
     
  • BTC-EUR

    30.135,68
    -37,31 (-0,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    726,22
    +11,02 (+1,54%)
     
  • HANG SENG

    29.642,28
    +779,51 (+2,70%)
     
  • S&P 500

    3.798,91
    +30,66 (+0,81%)
     

Asta Btp: assegnati 8 mld di titoli ma con rendimenti in picchiata

simone borghi
·1 minuto per la lettura

Il Tesoro ha allocato oggi BTP a 5 e 10 anni, insieme al CCTeu, per 8 miliardi, il massimo del range previsto. Nel dettaglio, sono stati collocati 2,5 miliardi di euro del BTP a 5 anni (range era 2-2,5 mld) con la domanda che ha raggiunto 4,7 mld. Il rapporto di copertura è stato pari a 1,90 rispetto a quello di 1,46 di un mese fa. Il Btp a 5 anni con scadenza febbraio 2026 è stato allocato al rendimento dello 0,01%, in calo di 22 punti base rispetto a un mese fa. L’asta di Btp odierna ha visto il Tesoro allocare anche il Btp a 10 anni con scadenza aprile 2031 per 3 mld, il massimo dell’ammontare previsto (range era 2,5-3 mld). Il tasso di assegnazione è stato dello 0,59%, in calo di 20 punti base rispetto a un mese fa. La domanda è stata di 4,7 miliardi con rapporto di copertura di 1,57 (da 1,33 della precedente asta). Infine, allocato il CCT EU con scadenza aprile 2026 per 2,5 mld. La domanda è stata di quasi 4 mld con un rapporto di copertura di 1,58. Il rendimento di assegnazione del CCTeu è stato del -0,02%.