Italia markets open in 8 hours 2 minutes

Asta Btp: crollano sotto l’1% i rendimenti del decennale

simone borghi

Ultima emissione di titoli di Stato per il mese di gennaio. Il Tesoro ha assegnato oggi Btp a media-lunga scadenza per massimi 8,75 miliardi, il massimo dell’ammontare previsto (7,25-8,75 miliardi). Un’emissione di grandi dimensioni.

Nel dettaglio, il Btp decennale (scadenza aprile 2030) è stato allocato al tasso dello 0,94%, in forte calo (-41 pb) rispetto al rendimento dello stesso titolo che era stato assegnato un mese fa. Il rapporto di copertura è stato di 1,24 (da 1,33 precedente). L’ammontare allocato ammonta a 3,25 miliardi (forchetta era 2,75-3,25 miliardi) a fronte di richieste per oltre 4 miliardi.

Il Tesoro ha allocato anche il Btp a 5 anni (scadenza febbraio 2025) per 2,75 miliardi al tasso dello 0,31 %, in calo di 31 punti base rispetto a un mese fa. La domanda è stata di circa 3,7 miliardi con un rapporto di copertura di 1,36, in rialzo dall’1,47 precedente.

Infine, allocati anche CCTeu a 4 anni con scadenza dicembre 2023 per complessivi 2,75 milioni. Il rendimento lordo di assegnazione è stato dello 0,18%. Il rapporto di copertura di 1,32.