Italia markets close in 7 hours 15 minutes
  • FTSE MIB

    25.421,41
    +65,26 (+0,26%)
     
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.584,08
    -57,75 (-0,21%)
     
  • Petrolio

    70,62
    +0,06 (+0,09%)
     
  • BTC-EUR

    31.950,39
    -685,12 (-2,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    925,77
    -17,67 (-1,87%)
     
  • Oro

    1.818,20
    +4,10 (+0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     
  • HANG SENG

    26.431,84
    +237,02 (+0,90%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.135,19
    +17,24 (+0,42%)
     
  • EUR/GBP

    0,8512
    -0,0013 (-0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0730
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4856
    -0,0014 (-0,10%)
     

Astrofisica, a Elena Aprile e Patrizia Caraveo il 'Premio E. Fermi'

·1 minuto per la lettura

E' un riconoscimento tutto 'al femminile' il Premio "Enrico Fermi" 2021 della Società Italiana di Fisica (Sif) assegnato quest'anno ex-aequo a due illustri scienziate: Elena Aprile, della Columbia University di New York, e Patrizia Caraveo, dell'Istituto Nazionale di Astrofisica, "per i loro importantissimi contributi all'osservazione dell'Universo attraverso grandezze e tecniche diverse". Questo prestigioso riconoscimento, istituito nel 2001 dalla Sif in occasione del centenario della nascita di Fermi, viene attribuito con cadenza annuale a uno o più Soci che abbiano particolarmente onorato la fisica con le loro scoperte.

I settori di ricerca delle vincitrici di quest'anno riguardano l'astrofisica e la fisica astroparticellare. Il Premio è stato infatti dato a Elena Aprile, "per le sue ricerche pionieristiche sulle proprietà dello xenon liquido per la rivelazione di radiazione e per il suo contributo alla ricerca della materia oscura" ed a Patrizia Caraveo "per il suo ruolo di leader mondiale nel campo dell'emissione di alta energia delle stelle di neutroni e per il suo contributo all'identificazione di Geminga".

Elena Aprile, professore alla Columbia University di New York, dove è, tra l'altro, co-direttore del Columbia Astrophysic Laboratory nel periodo 2003-2006, è un’esperta di rivelatori a liquidi nobili e loro applicazioni in fisica delle particelle e in astrofisica. Patrizia Caraveo è dirigente di ricerca all'Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica dell'Inaf di Milano che ha, inoltre, diretto dal 2011 al 2017. Caraveo é un’esperta di astronomia ottica, ha collaborato a diverse missioni spaziali internazionali dedicate all'astrofisica delle alte energie a cominciare dalla missione europea os-B e, attualmente, è coinvolta nella missione europea Integral, nella missione italiana Agile e nelle missioni Nasa Swift e Fermi, tutte in orbita e pienamente operative.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli