Italia markets close in 5 hours 37 minutes
  • FTSE MIB

    22.658,01
    +7,23 (+0,03%)
     
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    +260,07 (+1,97%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • Petrolio

    52,85
    -0,46 (-0,86%)
     
  • BTC-EUR

    27.181,96
    -472,15 (-1,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    652,66
    -47,95 (-6,84%)
     
  • Oro

    1.869,70
    +3,20 (+0,17%)
     
  • EUR/USD

    1,2142
    +0,0026 (+0,22%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.638,17
    +14,13 (+0,39%)
     
  • EUR/GBP

    0,8844
    -0,0022 (-0,25%)
     
  • EUR/CHF

    1,0771
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,5320
    +0,0029 (+0,19%)
     

Atalanta, parla Muriel: "Auguro il meglio al Papu, la Coppa Italia un obiettivo"

Matteo Govoni
·2 minuto per la lettura

Alla vigilia dell'esordio stagionale in Coppa Italia contro il Cagliari, Luis Muriel, in una lunga intervista per L'Eco di Bergamo, ha raccontato il momento d'oro che sta vivendo, non solo lui, ma tutto l'ambiente in generale. Dopo un avvio di campionato balbettante, l'Atalanta si sta riavvicinando alle posizioni di vertice anche grazie al contributo del suo attaccante, che ha segnato 6 gol nelle ultime 5 partite. Il colombiano classe '91 ha parlato, inoltre, del rapporto col suo compagno di reparto, nonché conterraneo, Zapata, del caso Gomez e degli obiettivi stagionali.

"Non ho mai avuto rendimento così continuo. Mi sento ancora meglio rispetto all'anno scorso. Non c'è un segreto per entrare e segnare: spesso si prende l'esclusione nel modo sbagliato e questo incide quando si entra dalla panchina. Io cerco di mantenermi sempre concentrato ed essere pronto. Rispetto le scelte di Gasperini e so che posso aiutare la squadra sia dall'inizio che subentrando. Lavoro pensando di partire sempre titolare: questo mi aiuta ad essere pronto se vengo impiegato 20 minuti o mezz'ora."

La coppia colombiana sta garantendo un rendimento elevatissimo in zona gol per l'Atalanta | MIGUEL MEDINA/Getty Images
La coppia colombiana sta garantendo un rendimento elevatissimo in zona gol per l'Atalanta | MIGUEL MEDINA/Getty Images

I due colombiani stanno segnando a raffica: proprio il cercare di voler far meglio rispetto al compagno, spinge entrambi oltre i loro limiti. "Io e Duvàn ci conosciamo da quando avevamo 15 anni, non ci sarà mai rivalità tra di noi. Al massimo facciamo a gara a chi fa più gol. Ci diamo consigli a vicenda e siamo seduti accanto nello spogliatoio. Se lui segna sono il primo ad esultare, e viceversa. Non mi piace parlare di un obiettivo in cifre, ma spero di superare il mio record di gol della passata stagione."

Torino FC v Atalanta BC - Serie A | Chris Ricco/Getty Images
Torino FC v Atalanta BC - Serie A | Chris Ricco/Getty Images

Durante l'intervista, Muriel ha toccato anche il tema delicato relativo al Papu Gomez: "Si sente la sua mancanza, tutti vorrebbero in squadra un giocatore come lui. Non gli ho parlato della situazione e non so a che punto sia: so che si sta allenando per mantenere la forma ed essere pronto. Spero che possa trovare la soluzione migliore per lui e la famiglia: sarà sempre un grande amico prima che un compagno di squadra."

In conclusione, una panoramica sugli obiettivi stagionali della Dea: "Vogliamo vincere la Coppa Italia. E' ciò che manca a una squadra che ultimamente sta facendo grandi cose. Spero di vincere qualcosa e farlo con l'Atalanta sarebbe una grande gioia. In Champions, nella fase a eliminazione diretta può succedere di tutto: il Real è una delle squadre più forti al mondo ma noi vogliamo continuare a scrivere la storia. Possiamo sognare qualcosa di bello. In campionato, il traguardo è vincere la prossima: pensiamo al Genoa e più avanti vedremo."

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.