Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.656,64
    +925,86 (+1,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Atlantia: Akros alza asticella a 18,5 euro, confermato rating accumulate

Redazione Finanza
·1 minuto per la lettura

Atlantia finisce sotto la lente d'ingrandimento di Banca Akros, che rivede al rialzo la valutazione. Gli analisti hanno ritoccato verso l'alto il target price che passa da 17 a 18,5 euro, con la raccomandazione confermata ad accumulate. Nei giorni scorsi il consiglio di amministrazione di Atlantia ha deliberato di convocare per il prossimo 31 maggio l’assemblea degli azionisti per esaminare l’offerta vincolante per l’acquisto dell’intera partecipazione dell’88,06% del capitale detenuta da Atlantia in Autostrade per l’Italia (Aspi) presentata, lo scorso 29 aprile dal consorzio formato da Cdp Equity, Blackstone e Macquarie. Akros evidenzia che l'offerta "soddisfa la fascia bassa dell'intervallo di valutazioni selezionato dal cda della società (9,3 miliardi-11,5 miliardi di euro)". Intanto a Piazza Affari il titolo Atlantia avanza di circa l'1% a 16,38 euro.