Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1637
    +0,0019 (+0,16%)
     
  • BTC-EUR

    55.174,72
    +2.181,35 (+4,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,22
    +17,87 (+1,22%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Atlantia, Cda delibera stop a direzione e coordinamento su Aspi, Adr, Telepass e Spea

·1 minuto per la lettura
Insegna Atlantia fuori dalla sede a Roma

MILANO (Reuters) - Il Cda di Atlantia ha deliberato la cessazione dell'attività di direzione e coordinamento della società nei confronti delle proprie controllate operative Autostrade per l'Italia, Aeroporti di Roma, Telepass e Spea Engineering.

Secondo una nota, la delibera è stata assunta a valle del complesso ridisegno dell'assetto organizzativo, funzionale e manageriale che ha portato Atlantia a focalizzarsi nelle attività core di portfolio management, strategy, risk, talent, partnership, innovation and sustainability, nonché a valle di una ridefinizione dei rapporti con le società controllate operative a cui è riservata piena autonomia gestionale.

Lo scorso giugno il Consorzio composto da CDP Equity, Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Asset Management, annunciò l'accordo con Atlantia per l'acquisizione dell'88,06% del pacchetto azionario di Autostrade per l'Italia.

Il comunicato sottolinea che Atlantia si focalizzerà sul proprio ruolo di holding di partecipazioni con l'obiettivo di creare valore per tutti gli azionisti e stakeholders mediante la gestione efficace ed efficiente degli asset in portafoglio, favorendo sinergie e fornendo supporto nei rispettivi percorsi di crescita.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli